consiglio comunale 6 ottobre

Dopo l'illustrazione della delibera da parte dell'assessore Mascia Morsucci, nella fase di dibattito sono intervenuti i consiglieri Massimo Masotti (FI), Francesco Rendine (AN-PdL), Liliano Cavallari (Io amo Ferrara), Barbara Diolaiti (Verdi).

06/ott/2008 19.06.39 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
CONSIGLIO COMUNALE - Assemblea di lunedì 6 ottobre


06-10-2008

E’ stato dedicata all’esame e al voto di una delibera dell’assessore Mascia Morsucci la prima parte del Consiglio comunale in calendario oggi nella residenza municipale. Nella seconda parte l’assemblea ha dibattuto su mozioni e ordini del giorno.

Delibere esaminate
Assessore relatore Mascia Morsucci
- Approvazione della convenzione con la Regione Emilia Romagna e con i Comuni di Bologna, Modena, Piacenza e Reggio Emilia per la realizzazione del progetto “Power – portali web 2.0 partecipativi per l’Emilia Romagna.
Dopo l’illustrazione della delibera da parte dell’assessore Mascia Morsucci, nella fase di dibattito sono intervenuti i consiglieri Massimo Masotti (FI), Francesco Rendine (AN-PdL), Liliano Cavallari (Io amo Ferrara), Barbara Diolaiti (Verdi). A margine della replica dell’assessore Morsucci per dichiarazione di voto è intervenuto il consigliere Massimo Masotti (FI).
La delibera è stata approvata. A favore hanno votato i gruppi PD, Verdi, Prc, PS; contrari AN-PdL, FI, Io amo Ferrara.
LA SCHEDA – Durerà un anno, con la possibilità di essere eventualmente prorogabile, la convenzione che vede la regione Emilia Romagna e le amministrazioni comunali di Ferrara, Bologna, Modena, Piacenza e Reggio Emilia unite nel progetto regionale “Power” per la diffusione delle applicazioni online appartenenti alla categoria web 2.0. Il progetto, che rientra nel programma operativo del piano telematico del 2008 della Regione, si propone come passo decisivo per l’adozione di un modello di interazione con il cittadino di tipo partecipativo/orizzontale. Esso prevede in particolare la redazione di un documento di linee guida tecniche e la sperimentazione di una o più applicazioni software, dotate di supporto al multilinguismo, da integrare e armonizzare con i portali di ciascun Comune coinvolto.
La convenzione con gli altri partner del progetto prevede lo stanziamento di una somma di 5mila euro da parte di ogni Amministrazione comunale partecipante e di ulteriori 50mila euro da parte della Regione Emilia Romagna.


Mozioni
Corretta denominazione ad alcune vie
Con i voti a favore dei gruppi AN-PdL, FI, Io amo Ferrara (contrari PD, Verdi, Prc, PS) il Consiglio ha respinto la mozione presentata e illustrata dal consigliere Francesco Rendine (AN-PdL) su “La necessità di attribuire la corretta denominazione ad alcune vie di Ferrara”.

Limitazione del mestiere di girovago di lavavetri
Con i voti a favore dei gruppi AN-PdL, FI, Io amo Ferrara (contrari PD, Verdi, Prc, PS) il Consiglio ha respinto la mozione presentata dai consiglieri Massimo Masotti (FI) e Francesco Rendine (AN-PdL) su “Limitazione del mestiere di girovago di lavavetri”. Il documento è stato illustrato dal consigliere Massimo Masotti.

Ordini del giorno
Composizione delle commissioni consiliari permanenti
Il gruppo consiliare Io amo Ferrara ha chiesto la temporanea sospensione della discussione del proprio documento “Composizione delle commissioni consiliari permanenti”.

Modifica della Legge Gozzini
Il presidente del gruppo consiliare AN-PdL Enrico Brandani ha ritirato il documento presentato dal proprio gruppo “Per sollecitare il Parlamento ad esaminare il disegno di legge di modifica della ‘Legge Gozzini’".



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl