Studenti francesi ricevuti in municipio

Studenti francesi ricevuti in municipio Ufficio Stampa 0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263) http://www.comune.fe.it/stampa ufficiostampa@comune.fe.it Ricevuti in municipio studenti e insegnanti di Chamalières Dalla Francia per scoprire l'arte ferrarese dell'accoglienza 23-10-2008 Vengono da Chamalières, Comune nella regione dell'Auvergne in Francia, e frequentano l'istituto alberghiero locale.

23/ott/2008 13.16.06 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Ricevuti in municipio studenti e insegnanti di Chamalières
Dalla Francia per scoprire l’arte ferrarese dell’accoglienza


23-10-2008

Vengono da Chamalières, Comune nella regione dell’Auvergne in Francia, e frequentano l’istituto alberghiero locale. Sono i dodici studenti che, assieme ai loro insegnanti, hanno ricevuto stamani nella residenza municipale il saluto dell’assessore comunale alle Politiche per i giovani Mascia Morsucci. I ragazzi, impegnati tra l’altro nello studio della lingua italiana, sono giunti in città il 20 ottobre scorso per un viaggio studio alla scoperta delle tecniche ferraresi di accoglienza turistica e ristorazione.
“Siamo lieti di ospitarvi a Ferrara – ha dichiarato l’assessore Morsucci – e speriamo che la nostra città possa lasciarvi un buon ricordo delle sue bellezze storiche e artistiche e dell’ospitalità dei suoi abitanti. L’arrivo di giovani stranieri rappresenta per noi sempre un’occasione di arricchimento e di scambio e auspico che l’esperienza ferrarese costituisca anche per voi un’opportunità di crescita”.
Durante il loro soggiorno, gli studenti francesi, accompagnati dall’organizzatrice del viaggio, Adriana Volta, visiteranno la città e il territorio provinciale, facendo tappa, tra l’altro, al museo della Cattedrale e a palazzo Schifanoia, al museo della Manifattura dei Marinati e alla Salina di Comacchio, e si recheranno all’Istituto alberghiero Remo Brindisi del Lido degli Estensi, all’Enaip, al Cpf e alla sede dell’associazione Il Corpo va in città di Ferrara.
Durante l’incontro di stamani in municipio, a cui ha preso parte anche Lauretta Pozzati in rappresentanza del Servizio Turismo della Provincia, gli ospiti hanno assistito alla proiezione di un filmato sulle bellezze storiche e paesaggistiche del territorio ferrarese.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl