CONSIGLIO COMUNALE - Delibere approvate nella seduta del 10 novembre 2008

Delibere approvate Sindaco Gaetano Sateriale - Approvazione del Piano di sviluppo della Holding Ferrara Servizi e del conferimento di Azioni Hera Spa possedute dal Comune alla medesima holding.

10/nov/2008 19.25.42 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
CONSIGLIO COMUNALE - Delibere approvate nella seduta del 10 novembre 2008


10-11-2008

In apertura di Assemblea il Gruppo di Io Amo Ferrara ha presentato, richiamando la procedura d’urgenza del regolamento del Consiglio Comunale, un ordine del giorno sul tema della sicurezza nel Centro Storico della città. Dopo la presentazione del documento da parte del consigliere Alex De Anna (IaF). E’ intervenuta la consigliera Barbara Diolaiti (Verdi) per una mozione d’ordine, chiedendo in particolare, a norma di regolamento la spiegazione del documento da parte dei consiglieri presentatori. A favore del documento è intervenuto il consigliere Liliano Cavallari (IaF), mentre Barbara Diolaiti (Verdi) ha espresso parere contrario al documento anche a nome del gruppo Pd. La richiesta di trattare l’ordine del giorno con procedura d’urgenza è stata respinta dall'Assemblea.

Delibere approvate

Sindaco Gaetano Sateriale
- Approvazione del Piano di sviluppo della Holding Ferrara Servizi e del conferimento di Azioni Hera Spa possedute dal Comune alla medesima holding. Deleghe operative.

Il sindaco Gaetano Sateriale ha presentato la nuova delibera relativa al Piano di sviluppo della holding Ferrara Servizi. Il documento era stato già discusso e respinto una prima volta in Consiglio Comunale, quindi è stato modificato e approvato dalla Giunta di martedì scorso.

E’ intervenuto il consigliere Enrico Brandani che ha annunciato l’uscita dall’aula dei consiglieri dei gruppi An, FI e IaF, quindi la non partecipazione al dibattito e al voto. Sono successivamente intervenuti i consiglieri Barbara Diolaiti (Verdi), Gianluca Vitarelli (Pd), Ubaldo Ferretti (Pd), Maria Giulia Simeoli (Pdci), Irene Bregola (Prc). E’ quindi intervenuto il sindaco per le conclusioni, quindi - per dichiarazione di voto - la consigliera Barbara Diolaiti (Verdi).

approvata: a favore Pd, Ps; astenuti Pdci, Prc, Verdi. Non hanno partecipato al voto i Gruppi An, FI, IaF

LA SCHEDA - Con il voto espresso nella seduta del Consiglio Comunale di oggi 10 novembre, viene così approvata definitivamente la delibera che prevede il passaggio del 70% (nel precedente documento poi bocciato si indicava l’80%) di azioni Hera di proprietà del Comune alla holding Ferrara servizi, integrato da importanti impegni di tutela della proprietà pubblica dei servizi idrici di Hera. Il provvedimento definisce il Piano di sviluppo della holding stessa. In primo piano resta l’obiettivo del rafforzamento finanziario, organizzativo e strumentale della società. Il testo della delibera esplicita ed evidenzia come la holding, "nel rispetto delle norme nazionali e comunitarie in tema di ‘in house providing’ ", operi sulla base di una competenza delegata, "finalizzando il proprio intervento all’esercizio, in nome e per conto del Comune di Ferrara, del controllo sulle società controllate analogo a quello esercitato dall’Ente locale sui propri servizi".
Il testo rende inoltre manifesti i presupposti di competenza specifica e quindi il carattere di supporto tecnico che la Holding garantisce al Comune, fornendo "assistenza per la sorveglianza e il monitoraggio sulla corretta applicazione dei contratti di servizio e della carta dei servizi approvati e/o sottoscritti dal Comune e dalle società dal medesimo controllate". Viene inoltre richiamato l’obiettivo "di salvaguardare una ottimizzazione della gestione pubblica del ciclo idrico integrato" e si prefigura la possibilità di adottare "un consiglio di sorveglianza con funzioni di controllo e indirizzo che possa essere diretta espressione del Consiglio comunale".
Costituita nel dicembre 2006, la Holding ha acquisito la quasi totalità (circa il 99%) delle azioni possedute dall’Amministrazione comunale in Ferrara Tua, Ferrara Arte, Amsefc, Agea Reti e Acosea Impianti.

Assessore Raffaele Atti
- Approvazione di Piano Particolareggiato di iniziativa privata in variante al PRG in via Pontegradella, Sottozona C2.
approvata

- Approvazione di accordo preliminare per assegnare al Piano Infraregionale delle attività estrattive (PIAE) per la Provincia di Ferrara il valore e gli effetti di Piano Attività Estrattive Comunale (PAE). Sono intervenuti per dichiarazione di voto i consiglieri Barbara Diolaiti (Verdi) e Liliano Cavallari (IaF),
approvata

- Inserimento di due nuove linee MT a 15 kV in cavo interrato “Siepe Aquila” per il nuovo Polo Ospedaliero di Cona nelle località di Focomorto e Cona nel Comune di Ferrara
approvata

----------------------
Odg
E’ stata rinviata ad una prossima seduta del Consiglio Comunale la discussione dell’ordine del giorno presentato il 22 maggio 2008 dai Gruppi consiliari FI, An sul tema "Richiesta di iscrizione agli asili nido e materne comunali".
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl