Una Befana allincontrario che piace a tutti

Una Befana allincontrario che piace a tutti Ufficio Stampa 0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263) http://www.comune.fe.it/stampa ufficiostampa@comune.fe.it L'edizione 2009 dell'iniziativa benefica è dedicata alla chirurgia pediatrica del S.Anna Una Befana all'incontrario che piace a tutti 23-12-2008 Comune e Provincia e centro commerciale Le Mura ancora insieme per dare un significato benefico alla tradizione della Befana.

23/dic/2008 13.36.22 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
L'edizione 2009 dell'iniziativa benefica è dedicata alla chirurgia pediatrica del S.Anna
Una Befana all’incontrario che piace a tutti


23-12-2008

Comune e Provincia e centro commerciale Le Mura ancora insieme per dare un significato benefico alla tradizione della Befana. Nell'edizione 2009 dell'iniziativa organizzata da istituzioni locali in collaborazione con il centro commerciale Le Mura, il coordinamento di Città Bambina del Comune tutto quello che verrà raccolto grazie alle donazioni spontanee di bambini e famiglie, sarà devoluto al reparto di chirurgia pediatrica dell'azienda Ospedale S.Anna di Ferrara, in particolare a rendere la degenza dei piccoli pazienti più sopportabile realizzando una nuova area destinata all'attività ludica.
Questa decima edizione dell'iniziativa, in programma il 4 gennaio nella galleria del Centro Commerciale “Le Mura” (via Copparo 132, Ferrara), è stata presentata questa mattina (23 dicembre) nella residenza municipale da Annarosa Fava, responsabile Città Bambina del Comune, Andrea Franchella, della Chirurgia Pediatrica - Arcispedale S. Anna e Luigi Bolzoni, direttore del centro commerciale Le Mura. Domenica 4 gennaio, a partire dalle 10, nella galleria del centro commerciale, i bambini avranno ancora una volta la possibilità di incontrare la Befana, cosiddetta all’incontrario “perchè dona e pretende un dono”. La “vecchina” si presenterà infatti con tante calze e le regalerà ai giovanissimi partecipanti in cambio di un semplice gesto di solidarietà: la rinuncia alla “paghetta” settimanale, o magari a un altro dono promesso dai genitori. Quella cifra servirà a raccogliere le risorse economiche che verranno utilizzate per rinnovare e ampliare l'area destinata al gioco, certament! e qualcosa di utile per quei bambini meno fortunati che vivono l'esperienza del ricovero in ospedale. La Befana, inoltre, proporrà ai partecipanti di firmare le bandierine della pace che andranno a decorare la galleria del centro commerciale e per essere poi donate agli amministratori locali.


LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)
“La Befana all’incontrario”: un evento straordinario che dedica questa edizione ai bambini ricoverati presso il Reparto di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale S. Anna, per la realizzazione di una nuova area ludico-ricreativa

Anche quest’anno il Comune di Ferrara insieme a “Città Bambina”, all’Arcispedale S. Anna e al Centro Commerciale “Le Mura”, con il sostegno della Provincia di Ferrara, propongono l’iniziativa “La Befana all’incontrario”. L’evento ha una forte caratterizzazione educativo/formativa. Prendendo spunto dalla festa dell’Epifania, l’iniziativa intende sensibilizzare i più giovani su valori come l’attenzione al proprio territorio e la solidarietà, insegnando loro a donare in maniera disinteressata: in particolare, vuole dimostrare come il piccolo “sacrificio” di un bene personale, per quanto apparentemente insignificante, possa, combinandosi con tanti altri gesti similari, dare un contributo tangibile alla realizzazione di un progetto utile per la collettività. Dopo il raggiungimento, con la scorsa edizione, del traguardo prefissato, ovvero il sostegno ad un’iniziativa a favore del rispetto dell’ambiente: LE MIGLIA VERDI – “Alt ai cambiamenti climatici! Riduciamo la CO2”, quest’anno! “La Befana all’incontrario” rivolge la sua attenzione ai bambini meno fortunati, quelli che purtroppo sono costretti a lunghi ricoveri in ospedale. Infatti, destinatario di questo splendido gesto di altruismo sarà quest’anno il Reparto di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale S. Anna che utilizzerà i fondi raccolti per la realizzazione di una nuova area ludico-ricreativa per i piccoli degenti. Un piccolo gesto, come quello dei bambini e ragazzi, significherebbe molto, non solo dal punto di vista del contributo economico, ma anche e soprattutto come occasione per sensibilizzare i più giovani, e con essi tutta la cittadinanza, nei confronti del valore della solidarietà verso l’altro, del dare, della vicinanza a chi soffre.
Domenica 4 gennaio 2009, a partire dalle ore 10.00, nella galleria del Centro Commerciale “Le Mura” - a Ferrara, in via Copparo, 132 - i bambini avranno la possibilità di incontrare la Befana all’incontrario. La simpatica vecchina si presenterà con centinaia di bellissime calze e le regalerà ai piccoli partecipanti, in cambio di un semplice gesto di solidarietà: la rinuncia alla “paghetta” settimanale, che verrà utilizzata per costruire qualcosa di utile anche per gli altri.
La Befana, inoltre, proporrà ai bambini di firmare le bandierine della pace: centinaia e centinaia di bandiere che andranno a decorare la galleria del centro commerciale per poi essere donate al Sindaco, per sancire il proprio impegno di piccoli cittadini a favore della tolleranza e della convivenza civile.
L’unicità dell’iniziativa è rappresentata dalla sua natura: vede protagonisti i bambini ed è a favore dei bambini. È pensata per sensibilizzarli e diffondere una cultura attenta al rispetto del diritto, al benessere e alla salute.

Segreteria Organizzativa Indalo Comunicazione - Elena Previato
tel. 0425.659064 - fax 0425.659049
e-mail:elena.previato@indalo.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl