consiglio comunale di luned e marted

21/gen/2009 15.53.58 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Dopo la seduta di lunedì sarà anche martedì in Castello per 'Il giorno della Memoria'
Doppio appuntamento la prossima settimana per il Consiglio comunale


21-01-2009

Saranno due gli appuntamenti ai quali sarà chiamato il Consiglio comunale di Ferrara all’inizio della prossima settimana. Termini e modalità della doppia convocazione sono stati definiti oggi nel corso della Conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari indetta dal presidente del Consiglio comunale Romeo Savini.
Lunedì 26 gennaio, alle 16.30 nella residenza municipale, l’assemblea si riunirà per il consueto esame di pratiche e documenti. Martedì 27 gennaio - alle 10.30 nella sala degli Stemmi del Castello Estense - congiuntamente al Consiglio della Provincia e dei Comuni della provincia, parteciperà alla seduta straordinaria e solenne promossa nell’ambito delle iniziative del “Giorno della Memoria”.

Consiglio comunale di lunedì 26 gennaio (alle 16.30 - residenza municipale)
La seduta sarà quasi esclusivamente dedicata all’esame di delibere.
Questi i documenti iscritti nell’ordine del giorno: (assessore Stefano Cavallini) – Approvazione del Piano Urbano Mobilità (PUM) del Comune di Ferrara (ancora in attesa del via libera della Commissione competente); (assessore Raffaele Atti): - Procedura di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) relativa al progetto di adeguamento dell’idrovia ferrarese al traffico idroviario di Classe V Europea. Presa d’atto e ratifica della delibera di Giunta Regionale n. 2131 del 9/12/08 di conclusione positiva della procedura di VIA; - Autorizzazione a presentare piano particolareggiato di iniziativa privata relativo ad un’area classificata sottozona B4.1 in via dello Zucchero, ditta Camerini Paola; - Approvazione di variante al Piano Particolareggiato di iniziativa pubblica in Zona D1.2 di via Marconi/ Montedison; -Variante al PRG, ai sensi dell’art.15, comma 4° della L.R. n. 47/78 e s.m., riguardante la modifica della classifica di un’area in via Bertolda, Viconovo (Fe) d! a “Sottozona C4 nuovi insediamenti di modeste dimensioni” a “Sottozona E2 sistemi ambientali da tutelare”, approvazione e controdeduzioni alle osservazioni della Provincia; - “Ratifica accordo di programma ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs. 267/2000 e dell’art. 40 della L.R. 2072000 tra la Provincia di Ferrara, il Comune di Ferrara, l’Azienda Ospedaliera di Ferrara e le Ferrovie Emilia-Romagna srl per la realizzazione di opere di completamento del nuovo Polo Ospedaliero S. Anna in località Cona; (assessore Roberto Polastri) - Conferma per l’anno 2009 della maggiorazione nella misura pari allo 0,5% dell’aliquota di compartecipazione dell’addizionale comunale all’Irpef; - Fidejussione a garanzia del mutuo contratto dall’Aurora Athletic Center con l’Istituto per il credito sportivo per il finanziamento dei lavori di costruzione del nuovo centro sportivo polivalente su area di proprietà comunale, proroga dell’obbligazione fidejussoria a garanzia del mutuo ristrutturato, p! arziale modifica e integrazione di provvedimenti di Consiglio comunale .

Consiglio comunale di martedì 27 gennaio (alle 10.30 - sala degli Stemmi del Castello Estense)
La seduta straordinaria e solenne di martedì, promossa nell’ambito delle iniziative del “Giorno della Memoria”, che vedrà il Consiglio comunale riunito congiuntamente ai consiglieri provinciali e ai rappresentanti dei Comuni della provincia, sarà aperta dagli interventi del presidente della Provincia Giorgio Dall’Acqua e del sindaco di Ferrara Gaetano Sateriale.
La prima fase si concluderà con la consegna ufficiale alla comunità ebraica - a favore del nascente Museo dell'ebraismo e della Shoah - da parte della proprietaria Sonia Longhi, dei disegni e delle tempere del pittore Mario Capuzzo che raffigurano l'eccidio del novembre del 1943 al muretto del Castello. A seguire Saul Meghnagi, membro del C.d.a. della Fondazione Nazionale del museo dell’Ebraismo e della Shoah terrà una relazione sul tema “Tra storia e memoria”. Su “Passato e futuro” interverrà invece, in conclusione, il presidente della Fondazione Nazionale del Museo dell’Ebraismo e della Shoah Riccardo Calimani.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl