com.stampa - cittaterritorio programma 18 aprile

17/apr/2009 19.49.57 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Comunità politiche e comunità illegali fra gli argomenti in discussione
A Cittàterritorio è il giorno di Canfora e Travaglio


17-04-2009

A Cittàterritorio, per la terza giornata del festival, arrivano Carlo Melograni a rivisitare la figura dell’architetto razionalista Giuseppe Pagano, Marco Travaglio a ragionare di comunità illegali, Luciano Canfora per parlare di “vecchie e nuove agorà”, ossia degli spazi della comunità politica e Mario Botta a discettare di architettura e spazi pubblici.
In mattinata ci sarà tempo e modo anche per il sindaco Gaetano Sateriale di presentare la comunità virtuale ferrarese che da qualche settimana ha preso alloggio web grazie a Citybook e per approfondire con Josep Maria Llop la straordinaria trasformazione di Barcellona nel corso degli ultimi vent’anni.

Programma degli incontri di sabato 18 aprile

Alle 10.30, nella sala conferenze della Camera di commercio, si svolgerà l’incontro dal titolo “Le identità locali, occasione di comunità” a cura dell’Associazione Res Tipica in cui interverranno Lucia Bursi, Sergio Celestino, Thomas Philipp Streifeneder, Sandro Polci, Vincenzo Santoro e Piercarlo Tesi. Introdurrà e coordinerà Pierciro Galeone.
SCHEDA - Su molte piccole comunità locali e su molti paesi italiani incombe l'incubo dello spopolamento. Ecco come, anche alla luce delle dinamiche della globalizzazione, politiche di recupero e valorizzazione di alcuni elementi assicurano loro un futuro.

Alle 10.30, nel salone d’Onore della residenza municipale, si parlerà di “CityBook Ferrara: una comunità locale sul web”. All’incontro, curato dall’amministrazione comunale di Ferrara, interverranno Fabio De Luigi, la redazione di CityBook e Gaetano Sateriale.
SCHEDA - Citybook Ferrara è una vetrina per tutti. Un grande libro della città visibile in internet in cui si può trovare il "chi siamo" di Ferrara.

Alle 12.30, nella sala Estense, si terrà l’incontro “Le trasformazioni di Barcellona 1979-2009: città di cittadini” presentato da Francesca Leder e in cui interverrà Josep Maria Llop.
SCHEDA - Una delle città simbolo delle trasformazioni novecentesche. Punto essenziale della pianificazione è stata la volontà di politici e urbanisti di mettere al centro la creazione di spazi pubblici e di coinvolgere le associazioni di cittadini.

Alle 14.30, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, Francesco Erbani presenterà l’incontro su “Danilo Dolci” tenuto da Francesca Leder.
SCHEDA - Danilo Dolci (Sesana, Trieste 1924 - Trappeto, Palermo 1997) Architetto, sociologo, attivista politico, poeta. Dagli anni Cinquanta è il protagonista di grandi battaglie non violente in Sicilia per l'acqua, per l'ambiente e per migliori condizioni di vita dei contadini. Nasce in questo contesto estremo un laboratorio progettuale, una comunità alla quale offrono il loro generoso contributo economisti, sociologi, architetti e volontari italiani e stranieri.

Alle 15, nella sala conferenze della Camera di commercio, si discuterà su “Quando la comunità diventa parco”, incontro curato dal Parco del delta del Po coordinato da Lucilla Previati in cui interverranno Piero Bevilacqua, Immaculada Juan Franc, Roberto Gambino, Andrea Malacarne, Giulio Verdini, Massimo Zucconi.
SCHEDA - Le esperienze dei parchi regionali o nazionali sono un'occasione per riflettere sullo stato dei paesaggi culturali e rurali, sui rapporti con le amministrazioni e sulle occasioni di sviluppo.

Alle 15, nel salone d’Onore della residenza municipale, Rita Tagliati introdurrà l’incontro “Le città che apprendono: soluzioni in una realtà di cambiamento dirompente” a cura dell’amministrazione comunale di Ferrara. Interverranno Eric Ezechieli, Massimo Maisto, Raphael Mayer Aboav, Stefano Mazzotti, Carlo Perrotta, Marco Romagnoli.
SCHEDA - La crisi mondiale impone che le città e i territori adottino scelte di politica culturale innovative. Al primo posto va messo un processo di vero e proprio apprendimento, di proporzioni inedite, che già altrove viene praticato. Ecco alcune esperienze attuabili dai sistemi culturali ed educativi urbani.

Alle 15.30, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, si parlerà di “Spazi pubblici e rendita fondiaria”. L’incontro sarà presentato da Gianfranco Franz e interverrà Roberto Camagni.
SCHEDA - Nel disegno della città gli spazi pubblici sono sacrificati ai meccanismi della rendita e spesso sono solo il risultato secondario, occasionale, di una contrattazione che mette al primo posto la costruzione dei luoghi privati. Le strade che l'economia urbana indica per uscire da queste strettoie.

Alle 15.30, nella sala Estense, si discuterà di “La comunità illegale” in una discussione tra Raffaele Cantone e Massimo Travaglio, coordinata da Alberto Faustini.
SCHEDA - Fra Napoli e Caserta si espande una grande città illegale. È il luogo dove domina il clan dei casalesi raccontato da Roberto Saviano e dove per decenni si è sversato nel suolo ogni tipo di rifiuto tossico. È anche la città dell'abusivismo, sregolato ammasso edilizio in cui la camorra reinveste i suoi profitti.

Alle 17.30, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, Luca Emanueli presenta l’incontro “Repairing City: comunità e architettura” in cui interverrà Marco Navarra.
SCHEDA - La società contemporanea spinge allo spreco. Ma la pratica dell'architettura può andare in direzione opposta, riparando ciò che si dovrebbe eliminare. Un'esperienza che collega Il Cairo e le comunità tunisine di Mazara del Vallo.

Alle 18, nella sala conferenze della Camera di commercio, Antonello Alici coordinerà l’incontro “Urbanistica: se la nuova legge è una controriforma”, curato da Italia Nostra. Interverranno Angela Barbanente, Paolo Berdini, Vezio De Lucia, Giovanni Losavio, Michelangelo Tripodi.
SCHEDA - Alla Camera sono in discussione tre disegni di legge sul governo del territorio. Il centrodestra ha riproposto il "progetto Lupi", che trasforma in norma la più sfrenata deregulation. Ecco proposte alternative per non svilire il ruolo del potere pubblico in materia di urbanistica e per non scardinare la pianificazione

Alle 18, nella sala Estense, si terrà l’incontro su “Vecchie e nuove agorà: gli spazi della comunità politica” presentato da Giovanna Zucconi e con l’intervento di Luciano Canfora.
SCHEDA - Dall'antica agorà alla moderna piazza virtuale di Internet e delle televisioni. I luoghi della comunità politica sono decisivi per l'elaborazione del potere nelle sue varie forme. Un'analisi del rapporto tra la folla e il capo carismatico, tra partecipazione e assenteismo.

Alle 19.30, nella sala Estense, si parlerà de “L'Architettura e gli spazi pubblici” in un incontro presentato da Luca Emanueli in cui interverrà Mario Botta.
SCHEDA - Uno dei protagonisti dell'architettura contemporanea racconta le proprie esperienze internazionali, orientate prevalentemente a soddisfare il bisogno di luoghi in cui si faccia cultura e si realizzi uno spazio comunitario.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl