Torna 'miXXer', tre giorni di musica del secolo XX (dal 9 all'11 ottobre '09)

30/set/2009 12.15.57 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Dal 9 all’11 ottobre la rassegna del Conservatorio di Ferrara. Tra gli ospiti il compositore argentino Luis Bacalov
Torna 'miXXer', tre giorni di musica del secolo XX


30-09-2009


Torna anche quest’anno il lungo weekend di musiche del Novecento che il Conservatorio “Frescobaldi” organizza con la direzione artistica del chitarrista e direttore d’orchestra Stefano Cardi dal titolo miXXer, musiche del secolo XX. L’offerta musicale è ampia e variegata, una sorta di dialogo fra le diverse anime che compongono la musica del Novecento, avvicinate quasi con lo spirito del tecnico del suono che cerca di amalgamare tra loro le più disparate fonti sonore. La manifestazione del Conservatorio Frescobaldi è promossa in collaborazione con il Teatro Comunale, il Comune Ufficio Relazioni Internazionali, Musei Civici di Arte Antica, Circolo Negozianti e Rione Santo Spirito.
Inaugura la rassegna venerdì 9 ottobre il compositore e pianista argentino Luis Bacalov (Premio Oscar per la colonna sonora del film Il Postino) che alle 21 terrà nella sede del Ridotto del Teatro Comunale un recital pianistico con musiche dello stesso Bacalov, Morricone e Piazzolla. Nella stessa giornata, alle 11, è in programma un incontro con Bacalov aperto a tutti nell'Auditorium del Conservatorio.
La seconda serata, sabato 10 ottobre, prevede alle 21 al salone del Circolo Negozianti di Palazzo Roverella un omaggio ai principali compositori del ‘900 che hanno operato a Ferrara: Nielsen, Chailly, Tunioli, Veneziani, Calessi, Becheri.
Ne saranno interpreti le cantanti Paola Amoroso e Gigliola Bonora, il clarinettista Giovanni Polo, i pianisti Andrea Ambrosini, Rina Cellini e Dario Favretti, la violoncellista Luisella Ghirello, il contrabassista Claudio Campadello, l’Ecoensemble Trio, i chitarristi Emiliano Gentili, Giulio Arnofi e Luca Lampis.
Il festival si chiude domenica 11 ottobre con la maratona Canzoni per un giorno, che dalla mattina alla sera, condurrà interpreti e pubblico in luoghi suggestivi del centro storico di Ferrara.

Le tappe musicali di domenica 11 ottobre saranno:
10:00 Conservatorio
11:00 Casa di Ludovico Ariosto
13:30 Palazzo Schifanoia “Giardino dell’amore”
15:30 Loggiato di Palazzina Marfisa D’Este
17:30 Rotonda Foschini
18:00 Conservatorio
19:30 FESTA FINALE – Chiostro di Santa Maria della Consolazione

Il repertorio di quest’ultima giornata proporrà un viaggio nel mondo della canzone del ‘900 da Gershwin a Sting, da Jobim ai Beatles, alternato a musiche delle avanguardie storiche ed a brani in prima esecuzione di giovani compositori. L’interpretazione delle musiche è affidata a noti solisti ed ensemble affiancati da giovani interpreti del Conservatorio di Ferrara.

Per informazioni: Conservatorio G.Frescobaldi di Ferrara
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl