FESTIVAL INTERNAZIONALE A FERRARA - Tre giornate di approfondimento e riflessione sul mondo dell'informazione

01/ott/2009 15.14.50 Comune di Ferrara Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
CronacaComune

Ufficio Stampa
0532.419.243/244/338/452 (fax 0532.419.263)
http://www.comune.fe.it/stampa
ufficiostampa@comune.fe.it
Da domani, 2 ottobre, a domenica la terza edizione del festival ideato dal periodico Internazionale insieme al Comune
Tre giornate di approfondimento e riflessione sul mondo dell'informazione


01-10-2009

Il Festiva di Internazionale a Ferrara non è solo una vetrina, ma un momento di vero e proprio approfondimento giornalistico sulle vicende che accadono attorno a noi. L'interesse e il successo di questa manifestazione decretato dal pubblico ci spinge ad andare avanti”. Con queste parole il vice sindaco del Comune di Ferrara Massimo Maisto ha aperto la conferenza stampa locale di presentazione della terza edizione del Festiva di Internazionale a Ferrara in programma da domani, 2 ottobre, fino a domenica 4 ottobre. All’incontro nella sala Arazzi della residenza municipale erano presenti, tra gli altri, Chiara Nielsen (vicedirettore di Internazionale), Walter Dondi (Fondazione Unipolis), Fabio Mangolini (Fondazione Teatro Comunale di Ferrara), Paolo Paramucchi (holding Ferrara Servizi), Paolo Vettorello (Ferrara sotto le stelle) e Giuska Ursini (Medici Senza Frontiere).
Sottolineato l'aspetto organizzativo corale che ha coinvolto la struttura di Internazionale, molti settori del Comune – in particolare l'assessorato alla Cultura - e il comitato Ferrara sotto le stelle che hanno allestito questa edizione ancora più ricca di appuntamenti spalmati in uno spazio valutato circa un terzo dell'intero Centro Storico. “Questo è un appuntamento di altissimo livello che costa meno e spende meno in assoluto” ha confermato Maisto mettendo in chiaro le cifre anno per anno: dalla prima edizione costata 250mila euro, interamente a carico dell'Amministrazione, si è passati a un budget comunale di circa 130mila euro (2.a edizione), fino ad arrivare a quest'ultima con un investimento di 110mila euro, a fronte di una spesa complessiva di poco superiore ai 300mila euro (incremento determinato da un programma più ampio del festival), una spesa che può contare anche sul contributo di aziende sponsor.
E' stata fatta una rapida carrellata del calendario confezionato dallo staff di Internazionale in massima autonomia, cui si è aggiunto un carnet parallelo di appuntamenti e iniziative già attive sul territorio (ad esempio la Mostra Boldini ai Diamanti) o proposti per l'occasione da associazioni culturali e artistiche della città. Questa sorta di 'programma partecipato' è stato inserito con la denominazione “Intanto a Ferrara” nel pieghevole ufficiale del Festival, in distribuzione in questi giorni. Sede principale e cuore organizzativo di Internazionale a Ferrara sarà ancora una volta il cinema Apollo (4 sale più l'Apollo 0), con incursioni in altri spazi culturali cittadini.


[photo: federica poggi]












-------------------------
> Da CronacaComune.it del 22 settembre 2009 <
È stata presentata questa mattina a Roma, nella sede sala della Stampa estera, la terza edizione di Internazionale a Ferrara, il festival di giornalismo che si terrà nella città estense dal 2 al 4 ottobre, ideato dal settimanale Internazionale e dal Comune di Ferrara. Presenti al tavolo dei relatori per il Comune di Ferrara il vicesindaco Massimo Maisto, per L'ARCI Ferrara il presidente Roberto Roversi, per Internazionale il direttore Giovanni De Mauro, per Medici Senza Frontiere il direttore generale per l'Italia Kostas Moschochoritis, per la Fondazione Unipolis la direttrice Paola Lanzarini. Dopo il grande successo di pubblico delle scorse edizioni, sono attesi anche quest’anno da ogni parte del mondo i grandi nomi della cultura e del giornalismo. Da Marc Lazar a Jovanotti. Da Joe Sacco a Bill Emmot. Da Ascanio Celestini a Loretta Napoleoni. Una tre giorni di incontri, dibattiti proiezioni e concerti completamente gratuita. Fra le molte novità di Internazionale a Ferrara! 2009, la prima edizione del Premio giornalistico Anna Politkovskaja. Pensato per sostenere e incoraggiare il lavoro dei giovani reporter, il premio vuole ricordare la giornalista russa uccisa a Mosca nel 2006. Il Festival di Internazionale è reso possibile dalla collaborazione di Medici Senza Frontiere (MSF), la più grande organizzazione medico umanitaria indipendente al mondo, premio Nobel per la Pace nel 1999, dal sostegno di Unipolis, fondazione d’impresa di Unipol Gruppo Finanziario. Con Eni, Hera e Current tv.

>> Programma ed elenco degli ospiti: internazionale_programma_2009.pdf <<


per info:
Elena Giacchino - Ufficio stampa Internazionale
e.giacchino@internazionale.it

Elisabetta Bello - Ufficio stampa Internazionale
e.bello@internazionale.it

Alessandro Zangara - Ufficio Stampa Comune di Ferrara
a.zangara@comune.fe.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl