[COMUNICATI STAMPA] APPROVATO O.D.G. CONTRO IL DISEGNO DI LEGGE 2224

Nella seduta del Consiglio Comunale del 28 febbraio, è stato approvato un ordine del giorno, presentato dal gruppo "Uniti per Nonantola nel Centrosinistra" in cui si esprime la contrarietà al riconoscimento della qualifica di "militari belligeranti" ai reclutati alle armi dalla Repubblica di Salò

01/mar/2005 20.19.36 Ufficio Stampa Del Comune di Nonantola (MO) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

APPROVATO UN ORDINE DEL GIORNO CONTRO IL RICONOSCIMENTO DELLA QUALIFICA DI "MILITARI BELLIGERANTI" AI RECLUTATI ALLE ARMI DALLA REPUBBLICA DI SALÒ


Nella seduta del Consiglio Comunale del 28 febbraio, è stato approvato un ordine del giorno, presentato dal gruppo “Uniti per Nonantola nel Centrosinistra” in cui si esprime la contrarietà al riconoscimento della qualifica di "militari belligeranti" ai reclutati alle armi dalla Repubblica di Salò
Nell’o.d.g si legge che il disegno di legge n° 2224 che sta per andare in discussione in Senato, con lo scopo di riconoscere come "militari belligeranti" i reclutati dalla Repubblica Sociale, sia scorretto sul piano del giudizio storico, illegittimo su quello giuridico visto che la Repubblica Sociale Italiana non venne riconosciuta da nessun altro Stato se non dal terzo Reich, ed infine moralmente offensivo per tutti coloro che, schierandosi contro il nazifascismo, contribuirono all'affermazione dei principi che stanno alla base della Costituzione della Repubblica Italiana, subendone in molti casi la deportazione e il martirio .
Nell’o.d.g. il Consiglio Comunale di Nonantola, auspica che il Parlamento non voti il disegno di legge in questione, ma che al contrario acceleri l’iter dei provvedimenti legislativi per il finanziamento delle iniziative volte a celebrare i 60 anni della Liberazione.
Auspica altresì che il Presidente della Repubblica, quale organo di garanzia, eserciti tutti i suoi poteri e prerogative per non promulgare una Legge che rappresenterebbe una vergogna per il nostro Paese e per tutti gli italiani che hanno nel cuore sentimenti di vero patriottismo.
L’ordine del giorno impegna il Sindaco e la Giunta a farsi promotori, in sede locale e nazionale, di iniziative di protesta contro il disegno di legge in oggetto, del quale è offensivamente evidente la valenza simbolica in dispregio della Resistenza e dello stesso Esercito Italiano, che la iniziò con l'eroica battaglia e il martirio di Cefalonia.

--
Mailing list "Comunicati stampa" della rete civica del comune di Nonantola. Per rimuovere la propria adesione:
http://web.comune.nonantola.mo.it/default.php?t=mail

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl