UN QUARTIERE BIOSOSTENIBILE A NONANTOLA

pubblica e di quella privata, dando vita ad un unico Piano e sistema

19/nov/2002 11.59.48 Ufficio Stampa Del Comune di Nonantola (MO) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Giovedì 21 novembre presso la Sala delle Colonne del comune di
Nonantola verrà presentato il lavoro conclusivo relativo ad un
comparto di espansione residenziale denominato S. Francesco, che
l’Amministrazione comunale ha scelto di progettare seguendo criteri
di biosostenibilità.
Il progetto ha coinvolto contemporaneamente i progettisti dell’area
pubblica e di quella privata, dando vita ad un unico Piano e sistema
normativo in cui solo alcune prescrizioni hanno carattere facoltativo
e quindi non vincolante.
Sull’area in questione sono state svolte indagini relative alla
presenza di gas radon nel terreno e nell’acqua, di canali sotterranei
oltre che di faglie e fratture suscettibili di generare modifiche al
campo magnetico terrestre. E’ stato anche valutato il clima acustico
dell’area, in previsione del rumore prodotto dal traffico indotto dal
nuovo insediamento, oltre che un monitoraggio dei campi
elettromagnetici generati dalle linee di media tensione e dai
ripetitori.
E’ stato redatto uno studio sul clima acustico in modo da prevedere
le necessarie mitigazioni.
Tutti gli interventi edilizi che si andranno a realizzare
all’interno del comparto, dovranno rispettare i criteri di
biosostenibilità, riferiti a vari livelli di attenzione: dalle
urbanizzazioni ai requisiti per la vegetazione, dai parametri di
architettura bioecologica nei lotti residenziali a quelli relativi ai
singoli edifici, dall’orientamento degli edifici alle caratteristiche
della vegetazione, dalla tipologie edilizie all’uso dei materiali.
La presentazione tecnica avverrà alle ore 10.00 mentre quella al
pubblico alle ore 20.30. All’incontro di presentazione interverranno
il Sindaco Stefano Vaccari, l’Arch. Sorricaro Responsabile del
settore edilizia/urbanistica del comune, nonché i tecnici progettisti
del comparto appartenenti allo studio Zini di Modena. L’intervento
conclusivo sarà invece affidato all’Assessore Provinciale Maurizio
Maletti.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl