[COMUNICATO STAMPA] L'A.C. INTERVIENE IN MERITO ALL'INCENDIO DELL'IMMOBILE DI VIA PACE

non si può certo negare l'interessamento da parte

19/ott/2005 11.40.43 Ufficio Stampa Del Comune di Nonantola (MO) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'Amministrazione Comunale comprende lo stato di estremo disagio in
cui versano le famiglie rimaste senza casa a seguito dell’incendio di
giovedì 13 ottobre e rispetta l’opinione critica espressa da alcuni
dei condomini dell’immobile di via Pace, in merito al comportamento
assunto dall’Amministrazione comunale nella vicenda.
Ritiene però opportuno e doveroso fare alcune precisazioni per
chiarire la posizione in cui si è venuta a trovare l’Amministrazione
comunale, chiamata a dare risposte concrete ad una situazione
emergenziale imprevista.
Il giorno stesso in cui si è verificato l’incendio, l’Amministrazione
comunale ha ricevuto alcune delle persone rimaste senza alloggio,
unitamente all’amministratore condominiale, per definire insieme le
prime soluzioni logistiche per trascorrere la notte di giovedì al
coperto, essendo stato l’edifico dichiarato completamente inagibile
ed interdetto l’accesso ai proprietari, se non scortati da personale
dei Vigili del Fuoco o del Corpo di Polizia Municipale.
Va poi sottolineato che l’Amministrazione ha fornito assistenza ai
Vigili del Fuoco impegnati nello spegnere l’incendio divampato nel
condominio di via Pace, così come ha provveduto poi a dare ristoro
alimentare agli stessi, al termine delle operazioni di spegnimento.
Il giorno seguente in sala consiliare sono stati ricevuti tutti e 7 i
nuclei famigliari rimasti senza alloggio per verificare le necessità
immediate.
In quel incontro è emerso che 3 dei 7 nuclei famigliari avevano già
trovato sistemazione per l’alloggio presso propri parenti. Per i 4
nuclei rimanenti l’Amministrazione Comunale per il tramite degli
uffici comunali, ha assunto l’impegno di fare da intermediario con
le agenzie immobiliari deputate a trovare una soluzione alloggiativa
che si è convenuto dovesse essere, su richiesta di 3 famiglie, a
Nonantola e per un periodo abbastanza lungo, stante i necessari tempi
di ripristino dello stabile.
A seguito dell’interessamento dell’Amministrazione Comunale e
dell’efficienza delle agenzie immobiliari chiamate in causa, nel giro
di 24 ore alle 4 famiglie rimaste senza alloggio che si sono rivolte
al Comune , sono state proposte soluzioni abitative praticabili
nell’immediato.
Ad oggi 3 nuclei hanno già trovato una sistemazione definitiva mentre
si è alla ricerca di una soluzione più appropriata per l’ultimo nucleo
rimasto.
Si può discutere sul fatto che le soluzioni proposte non
corrispondessero immediatamente alle aspettative dei richiedenti, ma
non si può certo negare l’interessamento da parte
dell’Amministrazione o affermare che questo sia risultato vano e
improduttivo.
Le persone colpite da questa sventura hanno trovato
nell’Amministrazione Comunale un soggetto disposto all’ascolto e ad
una collaborazione fattiva.
A riprova di questa collaborazione nella giornata di martedì 18/10 su
richiesta di alcuni dei proprietari, l’amministrazione Comunale si è
mossa per trovare una soluzione temporanea per la copertura
dell’edificio, al fine di preservare per quanto possibile le
suppellettili contenute nell’edificio e non danneggiate
dall’incendio.
Grazie all’aiuto ed alla sensibilità trovati in Regione, nella
Consulta Provinciale per la Protezione Civile, ed al fattivo
intervento del Corpo dei Vigili del Fuoco di Modena questa soluzione
è stata individuata e si sono reperiti i teli necessari alla
copertura temporanea dell’immobile.
A ulteriore dimostrazione dell’attenzione dimostrata al problema ,
l’Amministrazione Comunale sta studiando un provvedimento per
ridurre temporaneamente il carico Ici per quei proprietari di alloggi
che si sono resi immediatamente disponibili a stipulare contratti in
deroga ai normali patti commerciali per venire incontro alle esigenze
delle famiglie, che cominceranno a ricevere i primi rimborsi
assicurativi nel giro di qualche qualche mese.
In questo momento l’Amministrazione ritiene che le polemiche non
servano, mentre più utile sarebbe continuare il dialogo e la
collaborazione reciproca fra soggetti istituzionali e non, i soli
strumenti capaci davvero di risolvere nel concreto i problemi
contingenti e futuri, evitando di prestarsi a facili
strumentalizzazioni .

--
Mailing list "Comunicati Stampa" della rete civica del comune di
Nonantola. Per rimuovere la propria adesione:
http://web.comune.nonantola.mo.it/default.php?t=mail

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl