NONANTOLA- IL COMUNE A ROMA PER LA PACE

in Iraq che si svolgerà a Roma nel pomeriggio di sabato 15 febbraio

06/feb/2003 21.34.55 Ufficio Stampa Del Comune di Nonantola (MO) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
ADESIONE DELLA GIUNTA ALLA MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LA GUERRA
IN IRAQ

La Giunta Comunale di Nonantola in data 23/01/’03 ha deliberato di
aderire e partecipare alla manifestazione nazionale contro la guerra
in Iraq che si svolgerà a Roma nel pomeriggio di sabato 15 febbraio
2003, riaffermando la propria convinta adesione ai principi e fini
della Carta delle Nazioni Unite e alla Costituzione Italiana che
escludono la guerra come mezzo di risoluzione delle controversie
internazionali e impegnano il nostro paese e tutte le sue istituzioni
ad operare per la pace e la giustizia nel mondo.
La manifestazione con lo slogan “Fermiamo la guerra in Iraq.
Costruiamo la pace e la giustizia in Medio Oriente” è promossa da un
vasto arco di organizzazioni della società civile e dal Coordinamento
nazionale degli Enti Locali per la pace di cui il Comune fa parte dal
1994, nell’ambito della giornata europea di mobilitazione contro la
guerra in Iraq . Lo stesso giorno si svolgeranno infatti numerose
manifestazioni in tutte le capitali europee e anche negli Stati Uniti.
Consapevole delle gravissime conseguenze che questa guerra in Iraq
comporterebbe per tutto il mondo, il Medio oriente e l’Europa e
condividendo il monito del Papa Giovanni Paolo II “La guerra non è
mai una fatalità, essa è sempre una sconfitta per l’umanità” e la
necessità di fare tutti uno sforzo per impedire questa tragedia, la
Giunta Comunale ha deliberato di aderire alla manifestazione e sabato
15 febbraio a Roma sarà presente il Sindaco Vaccari e il gonfalone
del Comune.
Considerando che la gran parte dei cittadini italiani ed europei ha
espresso una generale contrarietà alla guerra, il Sindaco di
Nonantola auspica una forte mobilitazione della propria comunità alla
manifestazione di Roma, e per sensibilizzare la collettività e
trasmettere un pensiero di pace, davanti al Municipio è stata
esposta, come gesto simbolico di adesione, la bandiera multicolore
della Pace, quella stessa bandiera arcobaleno che da un pò di tempo a
questa parte, tanti cittadini che credono che la guerra sia
evitabile, hanno deciso di esporre davanti alle proprie case .



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl