[COMUNICATI STAMPA] L'A.C. PRECISA IN MERITO AL TEMA DI OFFERTA DI SERVIZI SCOLASTICI ED EDUCATIVI

19/gen/2006 04.14.06 Ufficio Stampa Del Comune di Nonantola (MO) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In merito alle recenti polemiche apparse sui giornali locali in tema
di offerta di servizi scolastici ed educativi, l’Amministrazione
Comunale ritiene necessario fare alcune debite precisazioni.

Le dichiarazioni, peraltro mal documentate, del capogruppo di Forza
Italia Matteo Malaguti, creano falsi allarmismi e glissano sul fatto
che le difficoltà in cui operano i Comuni rappresentano la
dimostrazione del fallimento e della inefficacia delle politiche per
la famiglia sostenute in questi anni dal Governo Berlusconi.

Non è con la politica dei bonus ai nuovi nati che si danno risposte e
si da aiuto alle famiglie e Malaguti farebbe bene a far capire alla
propria maggioranza che governa a livello centrale che i continui e
ripetuti tagli di risorse operati in questi anni dal Governo
Berlusconi a danno degli Enti locali e la mancata attuazione del
federalismo fiscale, non possono non rendere sempre più difficoltoso
e travagliato l’operato dei Comuni e a mettere sempre più in
difficoltà le famiglie stesse che chiedono servizi e non elemosine.

Per entrare però nel merito della polemica, va precisato che i citati
50 posti mancanti per l’anno scolastico 2006-2007, riguardano la
scuola dell’infanzia e non l’asilo nido ed inoltre va doverosamente
sottolineato che nell’anno scolastico 2004/2005 è stata attivata una
sezione di scuola dell’infanzia partime non perché vi fosse mancanza
di spazi, ma perché lo Stato non è stato in grado di mettere a
disposizione tutto il personale ovvero gli insegnanti e il personale
d’appoggio come dovrebbe invece garantire.

In questi anni inoltre è stato costruito un rapporto di
collaborazione importante e positivo con la scuola San Giuseppe che
ha portato nell’ultimo quinquennio alla realizzazione di importanti
lavori di ampliamento, ristrutturazione ed adeguamento di quel plesso
scolastico per circa 500.000 euro su cui il Comune ha garantito
complessivamente 190.000 euro di contributi.

A breve partiranno i lavori di realizzazione del nuovo plesso
scolastico presso il Biopeep che a partire dall’A.s. 2007/2008
metteranno a disposizione spazi per ulteriori 3 sezioni di scuola
dell’infanzia e per 2 sezioni di Nido.

Per l’anno scolastico prossimo come Amministrazione opereremo per
avere il completamento dell’organico della sezione di scuola pubblica
e trasformarla a tempo pieno e valuteremo con la scuola San Giuseppe
come dare un’ ulteriore risposta per gestire questa crescita
dell’utenza in questo anno di passaggio.

E’ anche opportuno ricordare che l’Amministrazione comunale nell’anno
scolastico in corso ha aumentato di circa un 20% il numero di posti
nido a tempo pieno rivolto ai più piccoli portando l’offerta
complessiva a 75 posti.

L’Amministrazione Comunale coglie infine l’occasione per evidenziare
che nel bilancio previsionale 2006 di prossima discussione proporrà
la scuola come scelta prioritaria nella programmazione degli
investimenti per il 2006: verrà infatti proposto lo stanziamento di 2
milioni di euro per la costruzione di un nuovo plesso della Scuola
elementare F.lli Cervi, per la quale è anche in programma il
completamento dell’intervento sull’area cortiliva e verranno ampliati
i posti del nido prevedendo una ulteriore sezione a partire da
settembre 2006.


--
Mailing list "Comunicati Stampa" della rete civica del comune di
Nonantola. Per rimuovere la propria adesione:
http://web.comune.nonantola.mo.it/default.php?t=mail

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl