NONANTOLA CELEBRAZIONI CENTENARIE : CIRCA 5000 VISITATORI IN 2 MESI

03/mag/2003 13.32.07 Ufficio Stampa Del Comune di Nonantola (MO) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dopo l’avvio delle Celebrazioni Centenarie Nonantolane avvenuto il 1°
Marzo scorso con l’inaugurazione di un ricco calendario di mostre,
eventi, conferenze e concerti, oltre che con gli appuntamenti
religiosi legati alle figure dei Santi Anselmo, Senesio e Teopompo,
i dati parlano chiaro.
Sono stati circa 5000 i partecipanti alle diverse iniziative che si
sono susseguite (esclusi i turisti che hanno visitato solo l’Abbazia)
di cui oltre 3000 i visitatori delle 4 mostre già allestite nel Museo
Benedettino e Diocesano di Arte Sacra, nella Sala delle Colonne del
Palazzo comunale, nel chiostro dell’Abbazia.
Le mostre intendono infatti mettere in luce ed evidenziare il ruolo e
l'importanza culturale del monastero di Nonantola nel periodo
altomedievale (VIII-XIII secolo). Due di queste "La Sapienza degli
angeli" e "Lo splendore riconquistato" prevedono l’esposizione di
molti codici conservati oggi nelle più importanti biblioteche
nazionali ed europee, straordinari codici realizzati nel medioevo dai
monaci benedettini presenti a Nonantola e nei maggiori centri
religiosi dell’area padana.
Assieme all’iconografia dei Santi Nonantolani riunita nella mostra
"Sanctitatis Flores”, è così possibile vedere riuniti per la prima
volta (e solo fino al 29 giugno prossimo) rarissimi e prestigiosi
documenti e ricostruire il percorso evolutivo dei numerosi centri
scrittori dell’epoca.
Importante e significativo successo è stato registrato anche dal
ciclo di conferenze, riconosciuto come corso di aggiornamento per
insegnanti, che dopo aver registrato quasi sempre il tutto esaurito,
si concluderà il prossimo giovedì 8 maggio, sempre presso la Sala
Verde del Palazzo Abbaziale alle ore 21, sul tema "Gli ospitali
fondati da S. Anselmo e l’ospitalità dei monasteri" che sarà
illustrato dal Prof. Renzo Zagnoni.
Il mese di maggio è stato aperto dalla Festa annuale di S. Anselmo,
che ha visto lo svolgersi, nella sera del 30 aprile, di uno splendido
concerto di Canto gregoriano da parte del Coro “Septenarius” ideato
e diretto dal Prof. Giacomo Baroffio. Nella mattinata del 1° maggio
si è tenuta invece la celebrazione religiosa in Abbazia, officiata
da S.E. Mons. Pietro Brollo Arcivescovo di Udine, alla quale hanno
preso parte alcune delegazioni dei luoghi collegati con Nonantola, a
partire da quella numerosa ed in costume del Comune di Fanano,
guidata dal Sindaco Corsini, quella del Comune e della Diocesi di
Cividale del Friuli anch’essa guidata dal Sindaco, nonché dalla
Provincia di Cremona, e da Abbazie svizzere e tedesche, oltre che da
numerose parrocchie e Diocesi italiane.
Alla cerimonia e al successivo pranzo sociale delle famiglie della
Partecipanza Agraria di Nonantola, erano presenti anche il Presidente
della Provincia Graziano Pattuzzi, S. E. Mons. Benito Cocchi, il
Presidente della Partecipanza di Nonantola Valter Reggiani, e il
Vicesindaco del Comune di Nonantola, Francesco Guerra, oltre a 250
persone in rappresentanza delle famiglie ereditarie del lascito di
Sant’Anselmo.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl