[COMUNICATO STAMPA]L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE REPLICA AI RECENTI ARTICOLI SULLA TANGENZIALE

Tangenziale, si è nella condizione di firmare l'accordo bonario con

15/apr/2006 02.52.54 Ufficio Stampa Del Comune di Nonantola (MO) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Sindaco Borsari interviene in merito all’articolo uscito in data
odierna sulla Gazzetta di Modena relativo alla Tangenziale di
Nonantola, per rispondere a quanto riportato, sottolineando che prima
di pubblicare dichiarazioni occorrerebbe verificarle. Infatti:
1. Non corrisponde al vero che Comune e Provincia abbiano in questi
mesi affermato che sia imminente il riavvio dei lavori. Entrambe le
Amministrazioni hanno sempre detto che il raggiungimento degli
accordi bonari con le proprietà avrebbe consentito di accelerare la
ripresa dei lavori e che diversamente occorre affrontare un iter
amministrativo più lungo dal punto di vista temporale. E’ altrettanto
evidente però che l’anno 2006 è l’anno chiave per avere maggiori
certezze sui tempi di realizzazione dell’opera
2. Non corrisponde al vero che i proprietari dei terreni non siano
stati interpellati. Dal momento in cui la Provincia è diventata
titolare dell’appalto nella primavera del 2005, i proprietari sono
stati incontrati una prima volta nel giugno dell’anno scorso per
avere il quadro dei problemi non risolti dall’Anas e successivamente
sono stati ricontattati direttamente e tramite i referenti delle
Associazioni di categoria che li rappresentano. Gli incontri fino ad
oggi hanno permesso di acquisire una serie di modifiche al progetto
ereditato dall’Anas che serviranno per effettuare lo screening
ambientale in maniera puntuale. Con le Associazioni degli Agricoltori
si sono in queste settimane definiti i passaggi per la predisposizione
delle proposte di indennizzo.
3. Ad oggi con le 60 proprietà diverse coinvolte dal passaggio della
Tangenziale, si è nella condizione di firmare l’accordo bonario con
una ventina di esse, come peraltro avverrà nei prossimi giorni.
4. Delle altre 40 proprietà interessate, con una metà si stanno
definendo una serie di dettagli, avendo sostanzialmente raggiunto
una condivisione di massima sull’indennizzo, mentre per le rimanenti
si è ancora in una fase di analisi e studio.
Per questa Amministrazione non è in discussione l’ipotesi progettuale
a nord del capoluogo, la cui validità come tracciato è ancora attuale,
rispetto alle ipotesi che ogni tanto riemergono di tracciati
alternativi che non si comprende come possano “salvaguardare”
Nonantola.
Proporre infatti di azzerare tutto il lavoro fatto sino ad oggi,
significa in primo luogo rinunciare ai finanziamenti stanziati per
realizzare l’opera e in definitiva non voler risolvere il problema
maggiore che interessa la comunità nonantolana, di avere una strada
più funzionale alla mobilità e meno dannosa per l’ambiente
--
Mailing list "Comunicati Stampa" della rete civica del comune di
Nonantola. Per rimuovere la propria adesione:
http://web.comune.nonantola.mo.it/default.php?t=mail

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl