[COMUNICATO STAMPA] REPLICA AD UN ARTICOLO PUBBLICATO IN DATA 20/06/2006 SULLA STAMPA LOCALE

[COMUNICATO STAMPA] REPLICA AD UN ARTICOLO PUBBLICATO IN DATA 20/06/2006 SULLA STAMPA LOCALEIn riferimento all'articolo pubblicato in data 20/6/2006 da unquotidiano locale dal titolo "Nonantola.

21/giu/2006 10.51.00 Ufficio Stampa Del Comune di Nonantola (MO) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

In riferimento all’articolo pubblicato in data 20/6/2006 da un
quotidiano locale dal titolo “Nonantola. Concessa alla Gb Ricambi
l’autorizzazione per presentare la domanda per la costruzione” Mega
stabilimento in via di Mezzo?” l’Amministrazione Comunale ritiene
opportuno precisare quanto segue.

La richiesta di procedere alla progettazione del piano
particolareggiato del comparto “ex porcilaie Zucchi” presentata dal
gruppo multinazionale GB logistic SPA, è finalizzata alla
realizzazione a Nonantola, in località Casette, di una importante
struttura produttiva, particolarmente vocata alla commercializzazione
e alla produzione di ricambi per macchine movimento terra.
L’istruttoria compiuta dal Settore edilizia urbanistica comunale, ha
evidenziato che l’idea progettuale presentata dal gruppo Gb logistic
in questa fase, presenta una sostanziale compatibilità
dell’intervento urbanistico rispetto alle principali matrici
ambientali ed infrastrutturali.
Sulla base del progetto di massima presentato ed esaminato dagli
uffici tecnici comunali , nella seduta consiliare del 15 giugno
scorso , il gruppo di maggioranza ha deliberato di autorizzare, ai
sensi della normativa regionale, la proprietà degli immobili
costituenti il comparto urbanistico in oggetto, alla formazione e
progettazione del successivo piano particolareggiato, al quale è
rimandata la valutazione di quegli aspetti del progetto di massima a
tutt’oggi non conformi alle previsioni dello strumento urbanistico
generale.
Va però sottolineato che la tipologia produttiva che il gruppo Gb
intende insediare, rientra tra quelle ad impatto moderato in
riferimento alla direttiva sulla tipizzazione delle attività
produttive del piano territoriale di coordinamento provinciale
Per quanto riguarda le dimensioni dell’insediamento si sta valutando
la possibilità di concedere una maggiore altezza (da metri 12.50 a
metri 16.00 ) a condizione che la volumetria sia debitamente mitigata
dal punto di vista dell’impatto ambientale, attraverso idonea
organizzazione planivolumetrica degli edifici e della piantumazione
arborea, tenendo conto che le vigenti Norme Tecniche di Attuazione
del Piano Regolatore Generale prevedono la possibilità di realizzare
strutture tecnologiche fino ad un’altezza di metri 21.00 nei comparti
produttivi delle Gazzate.
Il consiglio comunale dunque non ha dato il proprio benestare alla
realizzazione di un mostro urbanistico, ma con il passaggio
preventivo in Consiglio Comunale ha autorizzato il gruppo Gb logistic
alla presentazione di un piano particolareggiato per la realizzazione
futura di un insediamento produttivo che dovrà comunque essere
conforme alle normative regionali e comunali vigenti in materia, e
che indubbiamente potrà arricchire il tessuto economico di Nonantola
e costituire un importante volano di sviluppo dell’economia locale.

--
Mailing list "Comunicati Stampa" della rete civica del comune di
Nonantola.
Per rimuovere la propria adesione:
http://web.comune.nonantola.mo.it/default.php?t=mail
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl