Tiene bene il turismo estivo a Grado, con il + 1,77% di arrivi.

In leggera flessione le presenze con un calo del -0,7% contro il -1,9% regionale, in base alle proiezioni fino a settembre 2010, in linea con la contrazione nella durata media dei soggiorni provocata dal difficile quadro economico generale.

20/ott/2010 14.12.34 Blu Wom Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dalla presentazione dei dati turistici 2010 da parte di TurismoFVG sono emersi segnali positivi per Grado che, nonostante il non facile contesto turistico generale, ha registrato una crescita complessiva degli arrivi grazie all’incremento dei turisti stranieri, con +5,07% di arrivi e +1,46% di presenze.

 

Segnali incoraggianti per il turismo dell’Isola del Sole sono emersi dalla lettura dei dati statistici consolidati fino a luglio 2010 e da una prima attendibile proiezione per i mesi di agosto e settembre 2010 da parte di TurismoFVG. Confrontando i dati delle diverse tipologie di strutture turistiche, relativi al biennio 2008 e 2009, Grado ha registrato complessivamente un incremento del +1,77% negli arrivi sia italiani sia stranieri, grazie alla crescita del +5,07% degli arrivi e del +1,46% delle presenze dei turisti esteri fino a luglio 2010. In leggera flessione le presenze con un calo del -0,7% contro il -1,9% regionale, in base alle proiezioni fino a settembre 2010, in linea con la contrazione nella durata media dei soggiorni provocata dal difficile quadro economico generale.

Per quanto concerne le strutture, se campeggi, villaggi turistici e alloggi agrituristici e privati hanno risentito anche del maltempo che ha penalizzato l’inizio della stagione estiva, residenze turistico-alberghiere, case e appartamenti di vacanza, strutture ricettive a carattere sociale e B&B presentano un incremento sia in termini di arrivi sia di presenze. Il dato relativo agli alberghi si caratterizza, invece, per una crescita complessiva di arrivi e presenze grazie, ancora una volta, agli stranieri, in forte aumento contrariamente agli italiani.

 

Ritengo che la sostanziale tenuta dei flussi turistici diffusa da TurismoFVG sia da leggersi come un segnale decisamente positivo, specialmente se raffrontata alle difficoltà manifestate dal comparto turistico a livello nazionale. – commenta il dott. Blarasin, Commissario Straordinario per il Comune di Grado Grado ha fatto di varietà e qualità i cardini della propria proposta turistica, con iniziative che spaziano dalle rassegne musicali a quelle enogastronomiche, fino ai festival letterari che danno valore aggiunto alla propria offerta e, uniformante distribuite nel corso dell’anno, rendono la nostra isola una meta d’interesse per vari target turistici e sempre più destagionalizzata. Nei dati non sono stati ancora compresi, peraltro, i dati di afflusso alle nostre ultime due iniziative di successo, come “Laguna Golosa” con 1.500 presenze in laguna il 5 settembre scorso ed il festival letterario “Grado Giallo” che ha attirato oltre 3.000 visitatori dall’1 al 3 ottobre. In particolare, poi, siamo soddisfatti per l’importante incremento dei turisti stranieri, da sempre nostro importante target, che dimostra l’efficacia degli investimenti destinati alla promozione integrata del nostro territorio anche a livello internazionale.”.

 

Informazioni per il PUBBLICO
Comune di Grado
Ufficio Turismo e Relazioni esterne 
Tel +39_0431_898239-898224
Fax +39_0431_898205
turismo@comunegrado.it urp@comunegrado.it
www.grado.info
 
 
Informazioni per la STAMPA
BLU WOM – www.bluwom.com
33100 Udine_Via Marco Volpe, 43
Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644
Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia laura.elia@bluwom.com 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl