Anguillara Il 9 aprile intitolazione di una piazza a Bruno Buozzi 0111

Anguillara Il 9 aprile intitolazione di una piazza a Bruno Buozzi 0111COMUNICATO STAMPA

Allegati

01/apr/2005 21.59.03 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
Il 9 aprile intitolazione di una piazza a Bruno Buozzi

“Nell’ambito del percorso di recupero della memoria storica - sottolinea il sindaco di
Anguillara Minnucci - è nostra intenzione valorizzare figure fondamentali e in questo
quadro rientra senz’altro la decisione di intitolare una via al sindacalista riformista,
martire della lotta antifascista e trucidato barbaramente dai fascisti a pochi chilometri
da Anguillara”.

L’amministrazione comunale di Anguillara il 9 aprile prossimo alle 15.30 intitolerà una
piazza a Bruno Buozzi nello slargo antistante l’ingresso della scuola Maria Felice.
Sulla targa ci sarà scritto “Piazza Bruno Buozzi sindacalista e martire nazifascista”.
Nella stessa giornata, alle 17, il presidente della Fondazione Bruno Buozzi. onorevole
Giorgio Benvenuto presenterà alla biblioteca comunale Angela Zucconi il libro “Bruno
Buozzi - Ricordi, pensieri, tra cronaca e storia”, un volume che, pubblicato in occasione
dei 60 anni dalla morte del grande leader sindacale, costituisce un testo di
approfondimento sulla vita e l’azione di un uomo che ha fatto la storia del sindacato
italiano. L’incontro, che si deve all’iniziativa e all’organizzazione dell’associazione
culturale Arché, vedrà anche l’allestimento di una mostra fotografica con pannelli,
inediti per l’Italia, dell’esilio parigino e immagini dell’Eccidio della Storta.
Interverranno il sindaco di Anguillara Emiliano Minnucci, Myriam Vittoria Sebastianelli,
presidente associazione culturale Archè, Michael Braun direttore Fondazione Fredrich
Ebert in Italia, Mauro Canali, storico, Giovanni Francesco Piano presidente Forum
Internazionale Arché. Modererà il convegno il giornalista Sandro Roazzi.
L’iniziativa si svolge col patrocinio e l'adesione di: Ambasciata di Francia in Italia -
Associazione Nazionale Partigiani Italiani - Associazione Nazionale Famiglie dei Martiri
Italiani - Associazione Nazionale Comuni d'Italia - Comune di Ferrara - Federazione
Italiana delle Associazioni Partigiane - Fondazione Pietro Nenni - Istituto di Storia del
Fascismo e della Resistenza di Roma - Museo Storico della Liberazione di Roma, Provincia
di Roma (Assessorato alle Politiche Culturali) e Comune di Roma (Assessorato alle
Politiche Culturali). L’iniziativa rientra nel più ampio programma delle manifestazioni
per il 25 aprile che si articolerà ad Anguillara in vari incontri e appuntamenti. Si
inserisce inoltre nel progetto “Le Strade della memoria” che prevede la riscoperta di
personaggi che, anguillarini e non, “per ricordare - ha detto il sindaco Emiliano
Minnucci - non solo quanti hanno dato lustro, nel corso dei decenni, al nome di
Anguillara ma anche ricostruire la storia comune e condivisa di tutti noi. Nell’ambito
del percorso di recupero della memoria storica - ha sottolineato ancora il sindaco di
Anguillara Minnucci - è nostra intenzione valorizzare figure fondamentali. In questo
quadro - ha aggiunto il sindaco - rientra senz’altro la decisione di intitolare una via a
Bruno Buozzi, sindacalista riformista, martire della lotta antifascista e trucidato
barbaramente dai fascisti a pochi chilometri da Anguillara”.
Tra gli appuntamenti riguardanti il sindacalista trucidato si segnala inoltre la
conferenza su “Bruno Buozzi. L’importanza della memoria e i valori della Resistenza in
Roma Città Aperta” che si terrà ad Anguillara il 17 aprile presso la sede
dell’Associazione Arché (06/99909378) preceduta dalla Lettura delle lettere di condannati
a morte della Resistenza Italiana.
Anguillara 1° aprile 2005

Ufficio Stampa - Dottoressa Graziarosa Villani
uff.stampa@comune.anguillara-sabazia.roma.it
Cell. 360/805841 - 348/6916159 Tel. 06/99600023 - Fax 06/99607086
comunicato n. 0111
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl