Anguillara Intitolazione centro culturale comunale Giorgio Migliardi

06/dic/2005 06.55.11 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
Intitolazione del centro culturale comunale a Giorgio Migliardi

Il Comune di Anguillara omaggia la figura del giornalista ed ambientalista a tre anni
esatti dalla sua scomparsa. L’8 dicembre 2005 in programma anche l’incontro in aula
consiliare “Le aspirazioni di un uomo illuminato, “Tre anni dalla scomparsa di Giorgio
Migliardi”

L’incontro è promosso da La Voce del Lago, mensile di informazione e cultura del lago di
Bracciano, con il patrocinio del Comune di Anguillara Sabazia e il contributo della
Ragione Lazio ed in collaborazione con il Comitato Giorgio Migliardi e l’Associazione
Trinità dei Laghi.
Si ricorda, a tre anni esatti, dalla sua scomparsa, la figura di Giorgio Migliardi,
giornalista parlamentare, per molti anni inviato all’estero e anguillarino d’adozione. In
particolare ad Anguillara Giorgio Migliardi è stato protagonista di iniziative
giornalistiche ed editoriali, con la direzione prima per molti anni del quindicinale
L’agone e successivamente con La Voce del Lago del quale è stato il primo direttore e
fondatore. Quale presidente del circolo locale di Legambiente si è prodigato inoltre per
la diffusione dei valori di tutela ambientale ed archeologica nelle scuole e per
l’istituzione da parte della Regione Lazio del parco di Bracciano-Martignano. Con
l’associazione La Trinità dei Laghi Giorgio Migliardi si è inoltre battuto per la
ristrutturazione della chiesetta della Trinità e per la ripulitura e la salvaguardia del
fiume Arrone. In considerazione della sua intensa attività di tutela e promozione del
territorio, anche attraverso la riscoperta della tradizione culinaria locale,
l’amministrazione comunale del sindaco Emiliano Minnucci, per diretto interessamento del
consigliere delegato alla Comunicazione Maurizio Mattioli, ha ritenuto opportuno
intitolare alla figura di Giorgio Migliardi il centro culturale comunale di via Umberto I
al centro storico che da qualche tempo è divenuto una casa comune per tante associazioni
locali e fulcro delle attività culturali, artistiche, ludico e ricreative di Anguillara.
La cerimonia di intitolazione si terrà immediatamente dopo la fine dei lavori
dell’incontro in programma per l’8 dicembre alle 10 in aula consiliare. All’incontro dal
titolo “Le aspirazioni di un uomo illuminato, tre anni dalla scomparsa di Giorgio
Migliardi” e presieduto dalla vedova Paola Pittei Migliardi, intervengono:
- Emiliano Minnucci, sindaco di Anguillara Sabazia
- Salvatore Bonadonna: “La grande amicizia di gioventù”
- Biagio Minnucci: “La battaglia del Parco”
- Antonio Di Giulio Cesare: “Le Feste dell’Albero e la Scuola Media”
- Pietro D’Erme: “L’associazione La Trinità dei Laghi”
- Graziarosa Villani: “La vita di redazione”
- Gaetano Alibrandi: “Giorgio e l’acqua”
- Loreto Rossi: “La tutela del lago”
- Maurizio Mattioli: “Perché intitolare un centro culturale”
Nel corso dell’iniziativa verrà riproposto il video “L’Arrone, questo sconosciuto”
realizzato da Antonella Federico. Verrà allestita una mostra fotografica a cura del
circolo culturale fotografico “Il Dagherrotipo”. Verranno presentati piatti di ceramica
dipinti a mano con una ricetta tratta dal libro “Il lago in tavola” di Giorgio Migliardi
e Christel Schenker.

Si allega foto

Anguillara 6 novembre 2005
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl