Anguillara Decisioni Ultimo Consiglio Comunale

12/dic/2005 16.38.30 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Stampa
Le decisioni dell’ultima seduta di Consiglio comunale

Nuovi interventi sono stati inseriti nel piano opere pubbliche con l’approvazione di una
specifica delibera nella seduta di Consiglio comunale del 30 novembre scorso. Ad
illustrare i provvedimenti il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Angelo
Bianchini. Un intervento d’urgenza riguarda il ripristino della sede stradale in
sampietrini in via del Trivio e in via Principessa Iolanda (previsti 60 mila euro).
Deciso inoltre il potenziamento delle opere di collegamento fognario nell’area di Pizzo
Morronto fino a via Cavour con la realizzazione di un collettore specifico in grado di
risolvere i problemi attuali che gravano sulla zona a causa di piogge. Previsto inoltre
(tramite l’accensione di un mutuo di 87 mila euro) l’ulteriore recupero di affreschi,
oggi in pessime condizioni, del Palazzo baronale Orsini sede del Municipio. Il Consiglio
comunale ha inoltre proceduto ad una variazione di bilancio comprendendo tra le entrate
il contributo concesso dalla Provincia di Roma finalizzato alla realizzazione di un
Centro di Orientamento al Lavoro. A maggioranza inoltre il Consiglio comunale ha
proceduto, dopo la relazione dell’assessore al Bilancio Natalina Guidi, ad una
rimodulazione delle condizioni relative a 78 mutui concessi negli anni al Comune di
Anguillara dalla Cassa Depositi e Prestiti. Il provvedimento, sul quale si è registrato
il voto contrario dei consiglieri di minoranza Antonio Pizzigallo, Eugenio Catarci,
Roberto Guiducci, Augusto Giontella e Dario Chiavari, determina una forte riduzione della
rata annuale degli ammortamenti e l’allungamento a 30 anni dei termini di pagamento.
Unanimità si è registrata sull’approvazione del nuovo Regolamento del Consiglio Comunale
dei Ragazzi (età 11-14 anni). L’organismo intende favorire una idonea crescita socio-
culturale e la piena consapevolezza dei diritti civici vero la Comunità. “In particolare -
ha spiegato l’assessore alla Pubblica Istruzione Mario Dolci - sono state eliminate
quelle modalità che in passato hanno dato luogo a contrapposizioni. Tutte le classi
saranno rappresentate e scompare la figura del sindaco dei ragazzi”. Assieme al Consiglio
dei Ragazzi è stata inoltre approvata all’unanimità l’istituzione del nuovo Consiglio dei
Bambini, organismo rivolto a bambini tra i 4 e i 5 anni. Primo passo di un progetto volto
alla realizzazione anche ad Anguillara della “Città dei Bambini”.
All’unanimità inoltre il Consiglio comunale ha proceduto, dopo la relazione del
consigliere delegato alla Protezione Civile Giacomo Pelliccioni, alla presa d’atto
dell’adesione del Comune di Anguillara al Centro Operativo Intercomunale di Bracciano che
vede come Comune Capofila Bracciano. L’intero Consiglio, nella discussione, ha
manifestato la necessità di arrivare quanto prima ad una ridefinizione dei vari organismi
sovracomunali ed in particolare del ruolo di comune capofila, stante il fatto che il
Comune di Anguillara conta oggi il numero maggiore di abitanti. Al riguardo il
consigliere di minoranza Eugenio Catarci ha detto che a suo parere sarebbe necessario
anche l’eventuale cambio del nome del lago, da “lago di Bracciano” a “lago di Anguillara”.

Anguillara 13 Dicembre 2005


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl