Anguillara Al grande maestro Gastone Tosatto una via

a Gastone Tosatto, maestro noto nel panorama musicale per aver fatto risorgere come

28/dic/2005 05.31.22 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
Il 6 gennaio intitolazione di via Gastone Tosatto

Un omaggio al grande maestro che fu direttore dell’Oratorio del Gonfalone. Alle 18.30 un
tributo in musica col concerto del Coro Diapason Amici della Musica. E intanto si prepara
la seconda edizione del Concorso Regionale Cori Polifonici “Gastone Tosatto”

Ancora un omaggio di Anguillara ad un illustre personaggio. Nell’ambito del progetto “Le
Strade della Memoria” l’amministrazione comunale il 6 gennaio prossimo intitolerà una via
a Gastone Tosatto, maestro noto nel panorama musicale per aver fatto risorgere come
istituzione musicale l’Oratorio del Gonfalone che sotto la sua decennale direzione è
diventato uno dei templi italiani della polifonia. Dopo le intitolazioni di due piazze,
una a Bruno Buozzi, martire del nazifascismo e una ad Augusto Montori, sindaco di
Anguillara dal 1975 al 1982, di una via a Gino Annesi, aviatore, e del centro culturale
comunale a Giorgio Migliardi, giornalista, l’amministrazione onora la figura di Tosatto.
Alle 16 del 6 gennaio 2006 la cerimonia di intitolazione: l’attuale via Vigna della
Croce, strada di collegamento tra via Romana e via Trevignanese, diventerà via Gastone
Tosatto. Per l’occasione il Comune di Anguillara ha promosso anche un concerto per
ricordare in musica il compianto maestro, iniziatore alla polifonia di molti
anguillarini. Alle 18.30 nella chiesa di San Francesco il Coro Diapason Amici della
Musica, con l’accompagnamento del pianista Daniele Moroni, eseguirà brani di Mozart,
Perosi, Brahms, Arcadelt, Marcello, De’ Liguori (ingresso libero). L’intitolazione avvia
i preparativi per la seconda edizione del Concorso Regionale per Cori
Polifonici “Gastone Tosato” che lo scorso anno, al suo esordio, ha riscosso un notevole
successo (1° classificato Coro Città di Roma) promovendo ad Anguillara due giornate
dedicate alla polifonia. L’edizione 2006 del Concorso, su iniziativa del Comitato
Cittadino Gastone Tosatto, istituito con delibera comunale, verrà organizzato in
collaborazione con l’Associazione Regionale Cori del Lazio. Nelle prossime settimane
verrà diffuso il bando di partecipazione.
“Assieme al nostro completo sostegno al Concorso Regionale per Cori Polifonici -
sottolinea il sindaco Emiliano Minnucci - l’intitolazione di una via al compianto maestro
Gastone Tosatto, costituisce un ulteriore segno di riconoscenza alla intensa attività che
il valente organista portò avanti ad Anguillara riuscendo a instillare in tanti giovani
di allora la passione per la grande musica e in particolar modo per la polifonia. Si
rende omaggio in questo modo ad una figura che ha concretamente contribuito alla crescita
culturale del paese”.

Una vita per la musica

Nato a Vicenza il 22 agosto 1913, Gastone Tosato, è stato organista e direttore di coro.
Ha compiuto gli studi musicali a Vicenza e si è perfezionato a Roma dove si è stabilito
nel 1936. Valente organista di varie basiliche romane, è diventato istruttore del coro
dei bambini nella Basilica di San Saba e nel 1945 ha costituito il “Quartetto Polifonico
Italiano” in seguito “Coro della Vallicella”. Si è dedicato alla riscoperta di musiche
polifoniche sacre e profane. Ha fondato nel 1950 il “Coro Polifonico Romano” con sede
nell’Oratorio del Gonfalone, a cui si è aggiunto il “Complesso Strumentale del
Gonfalone”. Ha presentato anche a livello radiofonico (collaborando anche con Radio
Vaticana) numerosi concerti per soli, cori ed orchestra di Vivaldi, Galoppi, Caldara,
Lotti, Marcello ed altri. Ha svolto inoltre un’intensa attività di ricerca nel campo
della musica strumentale del Settecento. Negli anni Settanta si è stabilito ad Anguillara
dove ha fondato l’Associazione Amici della Musica operando nel paese con l’istituzione
della scuola di flauto dolce, chitarra e pianoforte. Ha costituito il Coro
Polifonico “Amici della Musica”. Ha presentato per circa 12 anni concerti di musica ad
Anguillara nella chiesa ex conventuale di San Francesco.
Gli è stata conferita la nomina a “cittadino onorario” di Anguillara per la notevole
attività musicale a favore del paese. Gastone Tosato si è spento a Roma per un malore il
6 aprile del 1991 mentre si trovava nel suo studio nella sede romana dell’Oratorio del
Gonfalone.

Anguillara 28 Dicembre 2005

Ufficio Stampa - Dottoressa Graziarosa Villani
uff.stampa@comune.anguillara-sabazia.roma.it
Cell. 360/805841 - 348/6916159 Tel. 06/99600023 - Fax 06/99607086
comunicato n. 0262
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl