Anguillara Al Pigorini anteprima cartone animato su Villaggio neolitico

laggiù, sul fondo del lago, dove tanto tempo fa"

07/apr/2006 06.59.45 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
Un cartone animato per il villaggio neolitico della Marmotta

Domani 8 aprile alle 17,30 alla sala conferenze del Museo Nazionale Preistorico ed
Etnografico ''Luigi Pigorini'' di Roma anteprima del film d’animazione ''C'è un villaggio
laggiù, sul fondo del lago, dove tanto tempo fa''

Ora per il villaggio neolitico della Marmotta sommerso a circa 12 metri di profondità nel
lago in prossimità di Anguillara Sabazia e risalente a 8.000 anni fa arriva anche un
cartoon.
Nell’ambito delle attività del Servizio Educativo della Soprintendenza al Museo Nazionale
Preistorico ed Etnografico ''Luigi Pigorini'', è stato infatti creato un divertente
cartone animato che prende spunto dalle ricerche archeologiche subacquee, recentemente
condotte sui fondali del lago nell'area dell'abitato neolitico de ''La Marmotta'' e dalle
conseguenti nuove scoperte. Domani sabato 8 aprile alle ore 17.30, presso la Sala
Conferenze del Museo Nazionale Preistorico Etnografico Luigi Pigorini, in occasione della
Settimana per la Cultura, sarà proiettata l'anteprima del film d'animazione ''Il
Villaggio nascosto nel lago'', realizzato da Maria Antonietta Fugazzola, l'archeologa che
conduce da anni le campagne di scavi, e da Alessandro Flemma che ha disegnato tutte le
immagini. Sullo schermo, attraverso il racconto di un nonno alla sua nipotina mentre
passeggiano sulle sponde del lago, l'avventura di un breve viaggio nel sesto millennio
avanti Cristo: ''C'è un villaggio laggiù, sul fondo del lago, dove tanto tempo fa''. Con
queste parole ha inizio la scoperta del villaggio, dei suoi abitanti e delle molte
attività che vi si svolgevano.
Tra i tanti interessantissimi reperti rinvenuti nel villaggio sommerso anche varie
piroghe monossili l’ultima delle quali, lunga 9,50 metri, grazie all’accordo tra
Soprintendenza alla Preistoria e Comune di Anguillara dopo il recupero, è attualmente
sotto restauro in loco. Il reperto è immerso in una vasca d’acqua presso il centro visite
inaugurato il 24 settembre 2005 dal Comune di Anguillara nell’ambito del secondo Convegno
di Archeologia Sperimentale e moltissimi sono stati finora i visitatori che hanno potuto
ammirarla.


Anguillara 7 aprile 2006

Ufficio Stampa - Dottoressa Graziarosa Villani
uff.stampa@comune.anguillara-sabazia.roma.it
Cell. 360/805841 - 348/6916159 Tel. 06/99600023 - Fax 06/99607086
comunicato n. 0325
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl