Anguillara Istruttivo cartoon sul villaggio neolitico sommerso

Anguillara Istruttivo cartoon sul villaggio neolitico sommersoCOMUNICATO STAMPAL'istruttivo cartoon sul villaggio neolitico sommerso della MarmottaFilm d'animazione presentato al Museo Pigorini per illustrare la vita quotidiana di 8milaanni fa.

17/apr/2006 20.18.00 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
L’istruttivo cartoon sul villaggio neolitico sommerso della Marmotta

Film d’animazione presentato al Museo Pigorini per illustrare la vita quotidiana di 8mila
anni fa. I ringraziamenti della soprintendente alla Preistoria Fugazzola Delpino
all’assessore al Turismo di Anguillara Carmelo Capone che sta lavorando al progetto di
ricostruzione dell’antichissimo abitato di sponda

Sabato 8 aprile presso la gremitissima Sala Conferenze del Museo Nazionale Preistorico
Etnografico Luigi Pigorini di Roma, è stato presentato il divertente cartone animato ''Il
Villaggio nascosto nel lago'' che narra dei momenti di vita quotidiana che si svolgevano
8.000 anni fa nell’antico villaggio neolitico sommerso situato nel lago di Bracciano
sotto il promontorio di Anguillara.
La vita quotidiana di queste antiche genti, viene narrata dal nonno alla sua nipotina,
che ricostruisce con la sua fantasia i piccoli gesti della mamma durante la macinazione
del grano per la produzione della farina, i papà intenti alla caccia e alla pesca per il
procacciamento dei viveri, l’abbattimento degli alberi per la costruzione delle capanne e
delle piroghe, la realizzazione di attrezzi per la falciatura del grano, per la
produzione ceramica di ciotole, piatti e scodelle e la costruzione di armi utilizzate
soprattutto per la caccia.
Il cartoon, disegnato da Alessandro Flemma, pur narrando le vicissitudini delle antiche
genti neolitiche, non svela il mistero della scomparsa della comunità e di questo
villaggio di sponda millenario, sommerso dalle acque del lago. L’interrogativo dunque è:
cosa sarà successo? Perché gli antichi abitanti sono fuggiti abbandonando le loro
abitazioni? Il film d’animazione, realizzato dal Museo “L. Pigorini”, con la supervisione
della soprintendente alla Preistoria Maria Antonietta Fugazzola Delpino, ha sottolineato
nella parte conclusiva, il proseguimento delle attività di scavo subacqueo presso l’area
archeologica situata a Anguillara Sabazia in località La Marmotta. A seguito della
presentazione del documento filmato, un particolare ringraziamento è andato dalla
soprintendente Fugazzola Delpino all’assessore al Turismo di Anguillara Carmelo Capone,
che si sta adoperando, già da molto tempo, per la realizzazione della ricostruzione in
scala uno a uno del villaggio neolitico, che sarà posizionato presso gli attuali Giardini
dei Pescatori.
Le grandi scoperte effettuate durante le campagne di scavo, hanno suscitato notevole
interesse, amplificato dai mass media nazionali ed internazionali che stanno orami
seguendo periodicamente l’evolversi dei lavori.
“Ci auguriamo - dichiara l’assessore Capone - di proporre al più presto questo filmato
presso il Centro Visite del Sistema Cerite Tolfetano Braccianese, che attualmente ospita
la nostra piroga neolitica, visibile al pubblico ma ancora in fase di restauro,
soprattutto alle scolaresche di Anguillara che in questi anni hanno mostrato enorme
sensibilità a tutte le fasi del ritrovamento”.

Anguillara 18 aprile 2006
In allegato la locandina di presentazione del film d’animazione
comunicato n. 0329

Ufficio Stampa - Dottoressa Graziarosa Villani uff.stampa@comune.anguillara-
sabazia.roma.it
Cell. 360/805841 - 348/6916159 Tel. 06/99600023 - Fax 06/99607086
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl