=?iso-8859-1?B?TJJhY3F1YSDo?= vita Vivi Anguillara 9-11 giugno =?iso-8859-1?Q?perch=E9 l'acqua non =E8?= una merce

Una tre giorni ad Anguillara, il 9, 10 ed 11 giugno, sul tema "L'Acqua è vita, Vivi Anguillara" per ribadire che l'acqua è un diritto non una merce.

07/giu/2006 19.00.00 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
“L’acqua è vita, Vivi Anguillara”

Dal 9 all’11 giugno per ribadire che “l’acqua è un diritto non una merce”. Previsto anche
un consiglio comunale per l’adozione di una delibera per il “Riconoscimento dell’acqua
come bene comune e patrimonio dell’umanità”. La domenica mattina chiusura al traffico
della via Anguillarese. Chiude la kermesse lo spettacolo di teatro-documento H2ORO.

Una tre giorni ad Anguillara, il 9, 10 ed 11 giugno, sul tema “L’Acqua è vita, Vivi
Anguillara” per ribadire che l’acqua è un diritto non una merce. Moltissime le iniziative
previste nell’ambito della manifestazione promossa dall’associazione di solidarietà Grano
di Sale e dal Comitato Anguillara H2O: si va da un consiglio comunale aperto il 9 giugno
alle 17 per l’adozione di una delibera per il “Riconoscimento dell’acqua come bene comune
e patrimonio dell’umanità” ad una marcia lungo la via Anguillarese che sarà chiusa al
traffico, dallo spettacolo teatrale “H2Oro” della Compagnia Itineraria di Milano ad una
messa che verrà concelebrata da padre Alex Zanotelli.
Vari gli enti e le istituzioni che aderiscono all’iniziativa: Comune di Anguillara, Parco
di Bracciano-Martignano, Parrocchia Regina Pacis, Istituto Comprensivo di Anguillara,
Contratto Mondiale per l’Acqua, Cooperativa Educatori ed Operatori Sociali, Laboratorio
di Educazione Ambientale di Civitavecchia, Gruppo Scout Anguillara 1°, Legambiente, La
Spinosa, A Prescindere e NovaLinfa.
“Vogliamo un’acqua di qualità, che sia da bere e a disposizione di tutti, qui ad
Anguillara, così come nei Paesi che non hanno questa possibilità e l’accesso a questo
bene fondamentale” commentano gli organizzatori. Tra gli argomenti del dibattito anche la
questione riguardante la gestione del servizio idrico pubblico ad Anguillara.
“Domenica mattina, dalle 9 alle 11.30 - dicono ancora i promotori dell’iniziativa - per
la prima volta, la via Anguillarese verrà chiusa al traffico e diventerà una via pedonale
e ciclabile. Tutti i ragazzi e tutte le famiglie sono invitati a partecipare, per
camminare, pedalare, liberi dal traffico. Lungo la via sarà organizzato un gioco dal
titolo Un viaggio nell’acqua: partenza da piazza del Molo e arrivo alla piazza Regina
Pacis”.
Al consiglio comunale aperto interverrà anche Paolo Rizzi del Contratto Mondiale
dell’Acqua.
In chiusura della tre giorni, l’11 giugno alle 21, in vicolo dei soldati lo spettacolo
teatrale “Ha2Oro: l’acqua un diritto dell’umanità”. Un lavoro di teatro-documento “per
sostenere il diritto all’acqua per tutti, per riflettere sui paradossi e gli sprechi del
Bel Paese, per passare dalla presa di coscienza a nuovi comportamenti”. Attraverso una
documentazione rigorosa lo spettacolo affronta i temi della privatizzazione dell’acqua,
delle multinazionali, del contratto mondiale dell’acqua, delle guerre dell’acqua e delle
dighe, degli sprechi, “del cosa fare noi-qui-ora, della necessità di contrastare e
invertire l’indirizzo di mercificazione e privatizzazione”. “L’acqua - denuncia la
compagnia Itineraria con questo lavoro - non deve diventare l’oro blu del XXI secolo,
dopo che il petrolio è stato l’oro nero del XX secolo”.

In allegato la locandina della manifestazione

Anguillara 7 giugno 2006

comunicato n. 0366

Ufficio Stampa - Dottoressa Graziarosa Villani uff.stampa@comune.anguillara-
sabazia.roma.it
Cell. 360/805841 - 348/6916159 Tel. 06/99600023 - Fax 06/99607086
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl