Per Goletta dei Laghi Bagni sicuri ad Anguillara

Per Goletta dei Laghi Bagni sicuri ad AnguillaraCOMUNICATO STAMPAI dati della Goletta dei Laghi di Legambiente confermano bagni sicuri ad AnguillaraSotto osservazione la situazione del lago di Martignano per il quale si lavora ad uno specifico piano di tutelaPositivi i riscontri della Goletta dei Laghi di Legambiente per quanto riguarda le acque di Anguillara.

04/ago/2006 11.13.00 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
I dati della Goletta dei Laghi di Legambiente confermano bagni sicuri ad Anguillara

Sotto osservazione la situazione del lago di Martignano per il quale si lavora ad uno
specifico piano di tutela

Positivi i riscontri della Goletta dei Laghi di Legambiente per quanto riguarda le acque
di Anguillara. Positiva infatti, secondo i risultati dei prelievi effettuati il 27 e 28
luglio scorso nell’ambito della campagna di monitoraggio, la situazione per le acque di
balneazione di Anguillara sul lago di Bracciano e sul lago di Martignano.
Rientrano tutti nei parametri previsti per le acque di balneazione (Dpr 470/82) i tre
prelievi effettuati ad Anguillara: a 400 metri a sinistra della punta il Pizzo, sul
lungolago delle Muse (arenile di Vigna di Valle) e a sinistra del Fosso del Rubiano. In
linea con la normativa, per quanto riguarda il lago di Martignano, anche i due prelievi
effettuati in prossimità della strada comunale e sulla spiaggia pubblica a sinistra
della
zona dei chioschi.
“I dati di Legambiente – commenta Giuseppe Girardi delegato all’Ambiente e Sviluppo
Sostenibile di Anguillara ci lasciano particolarmente soddisfatti. Nonostante i prelievi
siano stati effettuati in piena stagione balneare quando l’afflusso di bagnanti è
molto
maggiore non sono stati sforati i parametri previsti dalla normativa vigente. Non c’è
dubbio comunque che il livello di attenzione in vista del mantenimento della qualità
delle acque debba rimanere alto. Le preoccupazioni maggiori da parte nostra sono per il
lago di Martignano. I prelievi di Legambiente hanno infatti messo in evidenza un leggero
inquinamento nella parte nord dello specchio lacustre dovuto per lo più al dilavamento
dei terreni in quella zona utilizzati per l’allevamento di bovini con conseguenze per
la
qualità delle acque. Inoltre – sottolinea ancora Girardi – il nostro impegno in
questi
giorni è quello di gestire al meglio le situazioni derivanti dal massiccio afflusso di
visitatori specie nei finesettimana. Ed è per questa ragione che – dice ancora
l’amministratore comunale – nel corso di una conferenza dei servizi che abbiamo
convocato
la settimana scorsa tra tutti gli organismi di controllo interessati (guardie
provinciali, carabinieri, polizia municipale, guardiaparco etc.) abbiamo richiesto un
impiego maggiore di uomini e mezzi di controllo al fine di scongiurare situazioni
critiche dal punto di vista della viabilità e dell’ordine pubblico”.
“L’attenzione da parte nostra per la qualità delle acque dei nostri laghi –
commenta il
sindaco Emiliano Minnucci – è massima. Costituiscono infatti le maggiori risorse
turistiche delle quali disponiamo che, non a caso, vengono apprezzate anche da schiere di
turisti stranieri. Un impegno particolare riguarda il lago di Martignano per il quale in
accordo con il Parco di Bracciano-Martignano stiamo elaborando un vero e proprio piano di
tutela da sottoporre all’approvazione della Regione Lazio che funga in qualche modo da
strumento normativo generale dell’antico lago Alseatinus”.

Anguillara 4 agosto 2006

Ufficio Stampa – Dottoressa Graziarosa Villani
uff.stampa@comune.anguillara-sabazia.roma.it
Cell. 360/805841 – 348/6916159 Tel. 06/99600023 – Fax 06/99607086
comunicato n. 0383
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl