Ecoluce Festival Prima Rassegna musicale in Italia a consumo sostenibile

Ecoluce Festival Prima Rassegna musicale in Italia a consumo sostenibileCOMUNICATO STAMPAAd Anguillara Ecoluce FestivalPrima Rassegna musicale in Italia a consumo sostenibilePer la direzione artistica del Big Mama e lâ__organizzazione dellâ__AssociazioneCulturale Amici del BluesÃ_ la prima iniziativa in Italia che mette insieme buona musica e risparmio energetico.

28/set/2006 16.30.00 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
Ad Anguillara Ecoluce Festival
Prima Rassegna musicale in Italia a consumo sostenibile

Per la direzione artistica del Big Mama e l’organizzazione dell’Associazione
Culturale
Amici del Blues

È la prima iniziativa in Italia che mette insieme buona musica e risparmio energetico.
Nasce come un progetto di sensibilizzazione verso l’impiego di fonti di energia
alternativa l’Ecoluce Festival, Rassegna musicale a consumo sostenibile che propone ad
Anguillara e Trevignano quattro concerti musicali i cui service, di audio e di
illuminazione, vengono alimentati da pannelli fotovoltaici. Organizzata con la direzione
artistica del Big Mama e il coordinamento tecnico della società SDR di Anguillara e la
Associazione Babelart di Trevignano, con il sostegno della Provincia di Roma e con il
patrocinio delle amministrazioni comunali di Anguillara Sabazia e Trevignano Romano,
Ecoluce Festival – sottolineano gli ideatori - vuole sensibilizzare ill pubblico verso
l’utilizzo di fonti alternative di produzione energetica e la ricerca di attrezzature
che
consentano un adeguato risparmio di energia nei consumi. In pratica tutta la rassegna
musicale si svolgerà senza alcun consumo di corrente elettrica proveniente dalla rete di
distribuzione o da gruppi elettrogeni, ma solo ed esclusivamente da energia solare
opportunamente accumulata”. Grazie alla collaborazione con il Dipartimento di
Ingegneria
Elettronica della Università di Roma “Tor Vergata” – ed in particolare con il
Prof. Aldo
Di Carlo del Laboratorio di Optoelettronica – nei luoghi di svolgimento degli
spettacoli
verranno attivate dal mattino dai tecnici della facoltà alcune speciali cellule
fotovoltaiche che accumuleranno energia durante il giorno e la stessa verrà utilizzata
per alimentare gli impianti luci e audio per i concerti. Ciò sarà possibile grazie alla
utilizzazione di impianti audio a bassissimo consumo e alla tecnologia degli illuminatori
Led che permettono di attivare potenti fonti luminose con consumi irrisori. I pannelli
solari e altre attrezzature per l’accumulo di energia sono fornite dalla ditta FANELLI
2000 sas di Anguillara Sabazia.
“E’ una iniziativa davvero originale – commenta Riccardo Papi, consigliere delegato
alle
Politiche Giovanili, Sport e Spettacolo del Comune di Anguillara – che ha il pregio di
proporre ad un pubblico giovane problematiche importanti come il risparmio energetico non
penalizzando la proposta musicale grazie a band selezionate dalla prestigiosa direzione
artistica del Big Mama con la quale da questa estate abbiamo avviato una proficua
collaborazione con il 1° Anguillara Blues Festival che ha riscosso ampio successo di
pubblico. Un grazie va da parte nostra – aggiunge il delegato Papi – anche alla Sdr
di
Anguillara che collabora validamente con l’amministrazione nell’organizzazione di
eventi”.
Programma:
venerdì 29 settembre Anguillara Sabazia – Piazza del Comune
ore 20,30 Awa Ly
ore 22,30 Kozmic Blues
sabato 30 settembre Trevignano Romano – Piazza del Comune
ore 20,30 Lello Panico & Tim Fritz
ore 22,30 Stefania Calandra & TC Soft Gang

Anguillara 28 settembre 2006

Ufficio Stampa – Dottoressa Graziarosa Villani
uff.stampa@comune.anguillara-sabazia.roma.it
Cell. 360/805841 – 348/6916159 Tel. 06/99600023 – Fax 06/99607086
comunicato n. 0396
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl