Il 4 febbraio Broccoletti in Piazza sesta edizione

16/gen/2007 16.00.00 Comune di Anguillara Sabazia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA
Il 4 febbraio 2007 VI edizione di “Broccoletti in piazza”

Torna la tradizionale manifestazione gastromonica per la valorizzazione del prodotto
tipico locale

Con la stagione rigida torna ad Anguillara l’appuntamento per la promozione del
prodotto
tipico d’eccellenza. È fissata infatti per il 4 febbraio prossimo l’ormai
tradizionale
manifestazione “Broccoletti in piazza” giunta quest’anno alla IV edizione promossa
dall’Associazione Produttori Agricoli Anguillara Sabazia con il patrocinio del Comune
di
Anguillara Sabazia- Assessorato Agricoltura e la partecipazione della Confederazione
Italiana Agricoltori.
. L’iniziativa negli anni passati ha riscosso un ampio successo e sono stati moltissimi
i
partecipanti che non hanno voluto rinunciare, nonostante le basse temperature, alla
degustazione di un buon piatto di broccoletti e salsicce, annaffiato da buon vino,
preparato sul posto dai numerosi produttori locali. Per l’edizione 2007
l’appuntamento è
in piazza del Molo dalle 10,30 in poi. A rallegrare la manifestazione ci sarà buona
musica popolare.
“Broccoletti in piazza – sottolinea l’assessore all’Agricoltura del Comune di
Anguillara –
si consolida sempre più come momento di valorizzazione della produzione agricola locale
Il broccoletto di Anguillara, che ha ottenuto il riconoscimento di prodotto tipico dalla
Regione Lazio - è coltivato su un territorio di 400 ettari circa. La resa per ettaro
oscilla, a seconda dell’andamento climatico, tra i 600 e gli 800 quintali. La
coltivazione impegna una quindicina di produttori circa”.
La cultura popolare fa risalire questa coltivazione ai primi anni del Novecento. Leggenda
vuole che tale ’O Cafiero trovò nel gozzo di un piccione preda di caccia degli strani
semi. Li sparse nel terreno e in poco tempo ne uscì un abbondante raccolto di
broccoletti. Utilizzato inizialmente come foraggio per animali, il broccoletto divenne
presto una verdura apprezzata dagli anguillarini che iniziarono a cucinarlo accompagnato
spesso con le salsicce. E in questa versione verranno serviti nel corso della
manifestazione che, come è tradizione, verrà allietata da canti e musica popolare.

Associazione Produttori Agricoli Anguillara Sabazia
Con il Patrocinio del Comune di Anguillara Sabazia
Assessorato Agricoltura
Con la partecipazione della CIA Confederazione Italiana Agricoltori)
----oOo----
ORGANIZZANO
BROCCOLETTI IN PIAZZA 6
Sesta edizione della festa popolare per la promozione del prodotto agricolo tipico del
luogo

Tradizione - Tipicità - D.O.P. – I.G.P.

----oOo----

Domenica 4 febbraio 2007
Piazza del Molo a partire dalle ore 10.00 fino al tramonto
Programma
Ore 10.00
- Raduno degli Agricoltori ed inizio dello stend gastronomico con l’offerta e la
degustazione del Prodotto fino ad esaurimento;
Menù del giorno:
- Broccoletti “Lessati e Ripassati con Salsiccia” annaffiati da Buon Vino –
degustazione
del menu principe a base del prodotto tipico nostrano (fino ad esaurimento)

La giornata sarà rallegrata da canti e musica popolare dal vivo eseguita da “Zio
Freddy”
Si ringraziano per la fattiva collaborazione alla manifestazione:
- L’Amministrazione Comunale;
- Soc. Coop. a r.l. “ARCA” Divulgazione ed assistenza tecnica in agricoltura –
Sportello verde in questo Comune (per prenotazioni tel. e fax 0761.274825);
- Azienda Agricola Benini e Baldassarre con sede in Anguillara Sabazia – Loc. I
Grassi;
- Azienda Agricola F.lli Di Carmine - sede in Anguillara Sabazia loc. Ponte Fedele;
- Soc. Acqua Claudia – sede in Anguillara sabazia nella omonima Fonte Claudia;
- De Nadai Sementi .............
- Soc. Brico ………………
- Tutti gli Agricoltori che offrono il loro aiuto alla riuscita della
manifestazione;
In caso di pioggia la manifestazione verrà spostata alla domenica successiva
L’Associazione declina ogni responsabilità per danni a persone o cose durante la
manifestazione


“Gnocchi paesani ai Broccoletti” per due persone
Ingredienti: Olio e sale quanto basta, Aglio uno due spicchi spezzettati, Peperoncino due
tre pizzicate abbondanti, Pomodorini rossi una decina, Vino bianco, Gnocchi fatti in casa
con acqua, farina e patate, Broccoletti abbondanti
Preparazione: preparare con acqua, farina e patate gli gnocchi alla paesana. Cuocere in
padella con olio, aglio e i broccoletti a crudo, aggiungere un goccio di vino bianco a
cottura avanzata, due minuti prima che la cottura sia pronta aggiungere i pomodorini.
Bollire in acqua gli gnocchi, appena galleggiano saranno cotti a puntino, scolarli e
saltarli in padella con i broccoletti. Guarnire il piatto con altri pomodorini conditi
con olio e sale. Servire ben caldo e fumante

La carta di identità del broccoletto di Anguillara
Elaborata nel 2006 dal 1^ D dell’Istituto Comprensivo di Anguillara in base ad
informazione avute dall’assessore all’Agricoltura Armenio Morlupi peraltro tra i
produttori di questa coltivazione e da informazioni ricevute dall’Arsial
Descrizione del prodotto
La pianta del broccoletto di Anguillara presenta un fusto centrale da cui dipartono ampie
foglie irregolarmente lobate e dentate di colore verde intenso. Alla base di ciascuna
foglia si sviluppa lo scapo fiorale, che una volta sviluppato viene raccolto tagliando il
fusto a 8-10 centimetri da terra. Le cultivar che vengono utilizzate si possono dividere
in due categorie: precoci (cinquantino, sessantino); tardive (novantino, centoventino,
aprilatico). Le due varietà precoci vengono autoriprodotte utilizzando seme di oltre 30
anni. Il sapore è dolce con retrogusto di cavolfiore.
Storia tradizionale
La coltivazione del broccoletto è presente nel comune di Anguillara da tempo remoto.
Numerose sono, infatti, le documentazioni orali e fotografiche che testimoniano la storia
di questa coltura. Fino al 1950, prima della II guerra mondiale, venivano raccolte e
mangiate solamente le infiorescenze; successivamente anche i gambi. Presso gli archivi
del Comune sono stati ritrovati documenti del febbraio 1953, con i quali il sindaco
rilasciava ai singoli produttori di broccoletti l'autorizzazione di ingresso ai mercati
generali di Roma. Negli ultimi anni, viene svolta ad Anguillara, nel mese di gennaio (o
febbraio) la Festa del Broccoletto.
Lavorazione terreno
Nel periodo di luglio, agosto vengono eseguite le lavorazioni del terreno. Considerando
la natura vulcanica dei terreni, si effettuano lavorazioni leggere (20-30 centimetri di
profondità) con erpice a dischi o ripuntatore.
Pre-semina
In pre-semina viene distribuito fosfato biammonico nella dose di circa 200 chili per
ettaro;
viene interrato con la lavorazione di affinamento del terreno.
Semina
La semina avviene a spaglio con la distribuzione media di 2-4 chili di seme ad ettaro che
viene
interrato con erpice a maglie. Il periodo di semina va da agosto a metà novembre,
utilizzando la diverse varietà a seconda della durata del ciclo produttivo.
Post-semina
Tradizionalmente dopo la semina si effettua anche la rullatura del terreno.
Irrigazione
L'irrigazione viene di solito effettuata per le semine estive; in autunno ed inverno si
effettuano solamente irrigazioni di soccorso.
Concimazione
La concimazione di copertura viene effettuata con nitrato ammonico, urea o nitrato di
calcio. Vengono effettuate 2 passaggi: uno allo stadio di rosetta, l'altro dopo circa 20-
30 giorni.
Trattamenti antiparassitari
I trattamenti antiparassitari vengono effettuati con prodotti insetticidi per le
coltivazioni estive che sono soggette ad attacchi di insetti come il punteruolo, la
cimice, la mosca bianca, la nottua e la cavolaia.
Raccolta
La raccolta avviene manualmente quando la pianta raggiunge un'altezza di 30/40 centimetri
e inizia a formare i primi capolini fiorali, metà di settembre in poi a scalare con le
varietà. Durante la raccolta il prodotto subisce una importante selezione eliminando le
foglie. La raccolta deve avvenire prima che l'infiorescenza si apra perché il prodotto
con i fiori aperti subisce un notevole declassamento commerciale.
Confezionamento
Il prodotto viene confezionato in mazzi dal peso medio di 1 chilo e posto in cassette.
Normalmente il prodotto raccolto viene confezionato, bagnato e trasportato al mercato
nell'arco della giornata. Capita in alcuni periodi che il prodotto venga stoccato nelle
celle frigo per un massimo di due giorni. La bagnatura e la temperatura non superiore a
4°
C permettono una ottimale conservazione del fresco.
Mercato di riferimento
Locale e regionale.

Anguillara 16 gennaio 2006
In allegato foto
comunicato n. 0431

Ufficio Stampa – Dottoressa Graziarosa Villani uff.stampa@comune.anguillara-
sabazia.roma.it
Cell. 360/805841 – 348/6916159 Tel. 06/99600023 – Fax 06/99607086
www.anguillarainforma.it www.comune.anguillara-sabazia.roma.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl