BILANCIO, PARIS DIMENTICA CHE SINISTRA E' STATA L'ATTILA DEI CONTI DI ROMA

06/lug/2011 17.08.37 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

COMUNICATO STAMPA

 

BILANCIO, PARIS DIMENTICA CHE SINISTRA E' STATA L'ATTILA DEI CONTI DI ROMA

Augusto Santori (PDL):

“Anche noi vorremmo Ponte dei Congressi, Linea metropolitana D, prolungamento del tram 8”

 

“Il Presidente Paris, noto alla cronaca per le super spese di Intermundia, Premio De André, e ora anche per volere un mercatino rom a Muratella, rivendica delle cose scontate: anche il PDL del Municipio XV vorrebbe veder realizzato il Ponte dei Congressi, la Linea Metropolitana D, il prolungamento del tram 8”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV.

“Inutile presentare delle interrogazioni strumentali al Sindaco quando la risposta è nota – prosegue Santori – i fondi non ci sono perché il centrosinistra nel tempo è stata l’Attila dei conti di Roma e le ragioni per la quale non si fanno certe opere di vitale importanza per il nostro territorio sono da rappresentare a Causi e Veltroni, responsabili politici di questo disastro, i quali oggi siedono entrambi in Parlamento nonostante abbiano fatto commissariare il bilancio della Capitale al fine di evitare una bancarotta che sembrava scontata”.

 

Roma, 6 Luglio 2011

 

MALAGROTTA, SANTORI: “ VICINI ALLA SVOLTA. EVITARE ALTRI RINVII”

 

“La chiusura della discarica di Malagrotta si va finalmente avviando ad una soluzione e il nuovo sito che ospiterà i rifiuti, all’avanguardia dal punto di vista della progettualità e del rispetto dell’ambiente, sarà presto individuato. La proroga sull’utilizzo di Malagrotta, siglata dalla presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, dovrà necessariamente essere l’ultima. Non è possibile tollerare oltre lo sversamento dei rifiuti in un’ area ormai esaurita da anni. Vigileremo affinché tutte le procedure per condurre alla chiusura della discarica siano puntualmente eseguite e concluse entro il 31 dicembre 2011, certi che il primo gennaio 2012 festeggeremo la chiusura di un sito rimasto aperto per oltre 35 anni, causando inquinamento, disagi e danni agli abitanti del quadrante ovest della Capitale”. Lo dichiara in una nota il presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale, Fabrizio Santori, commentando le dichiarazioni della governatrice del Lazio.

 

“La presidente Polverini dimostra di saper tenere fede agli impegni presi, assumendosi la responsabilità di una decisione storica che le passate amministrazioni non hanno mai saputo, né voluto affrontare, preferendo avallare i poteri forti e non l’interesse della collettività. Crediamo che finalmente l’obiettivo rincorso per anni di sbarrare le porte di Malagrotta sarà presto raggiunto, grazie al senso di responsabilità  di chi governa la nostra regione e al buon senso di tutti” - conclude Santori.

 

Roma, 30 giugno 2011

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl