RIFIUTI, CLINI SI SCORDI LA VALLE GALERIA

RIFIUTI, CLINI SI SCORDI LA VALLE GALERIA.

Persone Augusto SANTORI Consigliere, Emanuela Orlandi, Nicola Zingaretti, Gianni Alemanno, Giampaolo Di Paola, Goffredo Sottile, Giuseppe Pecoraro, Renata Polverini, Gabriele Santoro, Corrado Clini, Monti, Mario
Luoghi Malagrotta, Valle Galeria, Augusto Santori, Roma, Europa, Lazio, Fregene, Riano, Villa Adriana, Campidoglio, comune di Roma, provincia di Roma
Organizzazioni Roma Ufficio, Lavori Pubblici, Commissione Sport, ANSA, Ministero della Difesa, Alleanza Nazionale, Popolo delle Libertà
Argomenti politica, istituzioni, ministeri

27/mag/2012 23.35.59 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

RIFIUTI, CLINI SI SCORDI LA VALLE GALERIA

 

Augusto Santori (PDL): “Dall’Europa ci guardano e la zona è pronta alla rivolta"

 

"Comprendiamo che un ministro tecnico di politica mastichi poco, soprattutto dopo aver tergiversato di fronte alle decisioni della Regione in merito alla nuova localizzazione della discarica, ma sappi il ministro che nella Valle Galeria non c’è più spazio per impianti di questo genere, considerate le servitù ambientali della zona, lo stato emotivo dei residenti e anche, visto che il premier Monti ci tiene tanto, il fatto che l’Europa abbia dichiarato espressamente la criticità di questo territorio sotto il profilo della sostenibilità ambientale“, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV, componente dell’Osservatorio Ambientale della Valle Galeria.

“Se poi aggiungiamo che Municipio, Roma Capitale, Provincia e soprattutto la Regione Lazio – conclude Santori – abbiano dichiarato la loro netta contrarietà a questa ipotesi, credo che il ministro debba arrendersi a tale stato delle cose e dimenticarsi definitivamente la Valle Galeria. Sappiamo però che i poteri forti su determinate questioni sono sempre in allerta ma il nostro auspicio è che almeno su queste vicende siano tenuti lontani dall’espressione di un governo tecnico”.

Roma, 27 Maggio 2012

 

RIFIUTI: ROMA; CLINI RILANCIA DISCARICA VICINO MALAGROTTA 'MONTE CARNEVALE È OK'.PROTESTA-LAMPO RESIDENTI SU VIA AURELIA (di Gabriele Santoro) (ANSA) - ROMA, 27 MAG - Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini rilancia Monte Carnevale come sito idoneo per la nuova discarica di Roma, dopo la bocciatura di Corcolle, troppo vicina agli scavi di Villa Adriana. E lancia uno strale verso la Regione Lazio, e forse anche un segnale di intesa verso il Campidoglio: «Corcolle? Lo voleva Polverini. Al contrario di Alemanno». A botta calda la risposta della governatrice: «Era una scelta tecnicamente supportata. Ma noi di siti con il ministro non parliamo più». Clini riapre una questione che sembrava tramontata. Monte Carnevale è a Roma, a poche centinaia di metri da Malagrotta. È l«ottavo sitò che era stato proposto, sostenuto e difeso dal ministro in persona, che lo aveva messo in cima alla classifica di idoneità davanti ai sette dello studio preliminare della Regione. Ma, oltre a vedere l'opposizione di tutti gli enti locali (è nell'area già ampiamente compromessa di Malagrotta) la proposta si arenò davanti a un no della Difesa. È troppo vicino a una base intelligence, l'obiezione, con possibili ricadute sulla salute e la riservatezza. Dopo un sopralluogo congiunto (era l'8 maggio) i due ministeri convenirono che i problemi non erano di ordine ambientale, ma appunto »connessi alla natura delle installazioni militari«, parole di Clini. Che oggi, uscito di scena il prefetto Giuseppe Pecoraro (che era contrario), l'ha riproposto: »È sicuro perchè è su 80 metri di argilla ed è dotato di una barriera naturale molto consistente« e con la Difesa »abbiamo verificato insieme le condizioni che potrebbero rendere possibile in quel sito la realizzazione di una discarica. Perciò - secondo Clini - anche quello potrebbe essere uno dei siti per la nuova discarica anche se si potrebbero adottare delle soluzioni che forse avrebbero impatti minori«. Potrebbe dunque essere Monte Carnevale la scelta finale del nuovo commissario, il prefetto Goffredo Sottile? Di certo anche l'uscita del ministro rimette il sito sul piatto. Non a caso, gli abitanti della zona di Malagrotta sono già in allarme e stamani hanno fatto una protesta-lampo, sulla via Aurelia bloccando il traffico dei vacanzieri della domenica che stavano andando al mare di Fregene. »Basta discariche a Valle Galeria«. »No a Monti dell'Ortaccio, no a Monte Carnevale«, sono gli striscioni esposti da alcune decine di residenti per dire no ad un'altra discarica nell'area di Malagrotta. Ma dopo le tensioni nel governo su Corcolle (Clini e Ornaghi posero l'aut aut), vorrà Mario Monti rischiarne altre con il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola per Monte Carnevale? Ecco perchè c'è chi ritiene più plausibile, alla fine, la soluzione Pian dell'Olmo, territorio di Roma ma al confine con Riano. Una ipotesi sulla quale i tre enti locali potrebbero anche convergere, nonostante alcuni lavori da fare, e che Clini non bocciò. Di siti però Campidoglio, Provincia e Regione, per motivi diversi, non vogliono parlare. Secondo il sindaco Gianni Alemanno »il totodiscariche è il modo migliore per creare polemiche e ostacolare il lavoro di Sottile«. Polverini, invece, che sosteneva Corcolle e Pecoraro, ha deciso di rientrare nelle sue esclusive competenze: »Non interveniamo più sulla discarica, non ci compete e non ce ne vogliamo occupare. Daremo il parere a sito scelto. Ma Clini non ne parli con noi, ma con Sottile, che spero trovi condizioni migliori dal punto di vista tecnico e istituzionale di Pecoraro«. Il nuovo commissario, che si è preso qualche giorno per farsi una idea, oggi ha chiuso il cerchio degli enti locali incontrando il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti. (ANSA).

 

RIFIUTI, ALEMANNO: SOLUZIONE A GIORNI, EVITIAMO TOTODISCARICHE (OMNIROMA) Roma, 27 MAG - «Stiamo lavorando momento per momento per trovare una soluzione. Sono convinto che sia una questione di giorni». Lo ha detto il sindaco di Roma Gianni Alemanno, a margine della marcia per Emanuela Orlandi, interpellato in merito la questione rifiuti nella Capitale. «Il prefetto Sottile sta lavorando - ha aggiunto Alemanno - mettendo ordine tra le diverse alternative e questo sito salterà fuori». Il sindaco, ai cronisti che gli chiedevano dove sarà individuato il possibile sito per la discarica, se nel territorio del comune di Roma, ha aggiunto: «Se ci perdiamo nel totodiscariche è il modo migliore per creare polemiche ed ostacolare il lavoro del prefetto. Dobbiamo evitare tutto questo».

 

RIFIUTI, POLVERINI: «CLINI CON NOI NON NE DEVE PARLARE PIÙ» (OMNIROMA) Roma, 27 MAG - La scelta di Corcolle, «era tecnicamente supportata dalla mia amministrazione. Su questi temi ci si affida ai tecnici e non ai politici». Lo ha detto il presidente della regione Lazio Renata Polverini, a margine della giornata del sollievo al policlinico Gemelli, interpellata in merito le parole del ministro dell'Ambiente Corrado Clini che questa mattina ha ribadito che la scelta del sito di Corcolle aveva ricevuto pieno sostegno da parte della regione Lazio. In merito invece l'ipotesi Monte Carnevale, rilanciata dallo stesso Clini, il governatore ha sottolineato: «Il ministro Clini deve parlare con il prefetto Sottile. La regione non interviene più sulla discarica, non ci compete e non ce ne vogliamo occupare. Quando sarà individuato il nuovo sito, la regione tecnicamente per quelle che sono le sue competenze autorizzative darà un parere. Ma siamo rientrati, come ho già detto, esclusivamente nelle competenze regionali e quindi con noi, non ne deve parlare più».

 

 

 

Dott. Augusto SANTORI

Consigliere del Municipio Roma XV

Alleanza Nazionale - Il Popolo della Libertà

 

Vice Presidente della Commissione Trasparenza, Controllo e Garanzia

Vice Presidente della Commissione Sport e Cultura

membro della Commissione Lavori Pubblici e Manutenzione Urbana

 

Sede Istituzionale – Consiglio del Municipio Roma XV

Via Mazzacurati, 73/75 – Roma

 

Ufficio (Circolo di Alleanza Nazionale – Popolo della Libertà Arvalia Portuense)

Via Dante De Blasi, 57 – Roma 00151

Tel./Fax 06.6534609

 

Cell. 347.8020091

augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl