ELETTROSMOG, MUNICIPIO XV: Augusto Santori (AN): "Chiediamo la delocalizzazione dell'antenna di Via Chiusdino"

347-8020091 augustosantori@virgilio.it COMUNICATO STAMPA ELETTROSMOGMUNICIPIO XV, AN PRESENTA MOZIONE AugustoSantori (AN): "Chiediamo la delocalizzazione dell'antenna di ViaChiusdino" "Afianco dei cittadini per evitare l'installazione di un'antenna alta28 metri" "Interferenzeanche sull'aereoporto di Fiumicino?"

22/mar/2007 09.30.00 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  MunicipioROMA XV

Via D. DE BLASI, 57 00151 roma            

tel. pers.  347-8020091

augustosantori@virgilio.it

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

ELETTROSMOGMUNICIPIO XV, AN PRESENTA MOZIONE

AugustoSantori (AN): “Chiediamo la delocalizzazione dell’antenna di ViaChiusdino”

“Afianco dei cittadini per evitare l’installazione di un’antenna alta28 metri”

“Interferenzeanche sull’aereoporto di Fiumicino?”

 

“La mozione di Alleanza Nazionale in MunicipioXV chiede la sospensione dell’installazione dell’antenna di ViaChiusdino e la delocalizzazione della stessa al fine di individuare un sitoalternativo onde evitare un’ulteriore produzione di elettrosmog neipressi di qualsiasi centro abitato del Municipio”, è quanto dichiara inuna nota Augusto Santori, consigliere del Municipio XV e primo firmatario dellamozione presentata da Alleanza Nazionale sull’antenna di Via Chiusdino.

“L’antenna inquestione – prosegue il consigliere Santori – è alta 28 metri e poggia su unbasamento di nove metri quadri, si tratta quindi di una mastodonticainstallazione che verrebbe ad esistere nei pressi di un oratorio, di una scuolae di numerosi centri abitati. Siamo tutti a conoscenza degli effetti chel’inquinamento elettromagnetico è in grado di produrre alla salute fisicae psichica degli esseri umani e manifestiamo il nostro sconcerto se dovesseprevalere la logica dell’interesse particolare rispetto alle legittimeesigenze di tutela richieste dalla collettività”.

“Da due mesi– dichiara ancora l’esponente di AN – molti cittadini sonoimpegnati in un Comitato apartitico che vuole ottenere il diritto a dire lapropria su un impianto dannoso per la salute e che quindi il quartiere nonvuole, per mezzo di picchetti tesi a scongiurare anche materialmente chel’antenna di Via Chiusdino venga portata a termine. Alle aziende ditelecomunicazioni impegnate nel progetto chiediamo un atto di responsabilitàsociale, lucido e lungimirante, che miri concretamente al rispetto dellavolontà e della salute dei residenti di Via Chiusdino e di Colle delSole”.

“Saremo al fiancodei cittadini di Colle del Sole per manifestare la concreta sensibilità diAlleanza Nazionale nei confronti dei timori legati agli effetti chel’inquinamento elettromagnetico produce sull’uomo, pronti a dire noanche al fianco di forze politiche di colore del tutto opposto. La nostrapreoccupazione – conclude il consigliere Augusto Santori - è poi legataai più recenti studi sull’elettrosmog che ci parlano di effettielettromagnetici che, per un’antenna alta 28 metri, possono causareinterferenze anche di 100 km,distanza superiore a quanto l’antenna di Via Chiusdino distadall’aereoporto di Fiumicino Leonardo da Vinci”. 

 

 

Roma, 22 marzo 2007

 

Per info: Augusto Santori 347.8020091

augustosantori@virgilio.it

 

COMUNICATO ANCHE IN ALLEGATO

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl