ROMA, MUNICIPIO XV, INSICUREZZA AD ALTAMIRA, AN: "Convocazione urgentissima del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza per Altamira"

ROMA, MUNICIPIO XV, INSICUREZZA AD ALTAMIRA, AN: "Convocazione urgentissima del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza per Altamira" Dott.

13/giu/2007 11.20.00 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  MunicipioROMA XV

Via D. DE BLASI, 57  00151 roma

tel. pers.  347-8020091  augustosantori@virgilio.it

 

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA,MUNICIPIO XV, INSICUREZZA AD ALTAMIRA

 

AugustoSantori (AN):

“Lasinistra pensa solo al progetto Millennium e intanto il quartiere èassediato”

“Convocazioneurgentissima del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza per Altamira”

 

“Con unadettagliata lettera-dossier oggi abbiamo richiesto al prefetto Serra laconvocazione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza conall’ordine del giorno lo stato di assedio in cui vivono oggi i residentidi Altamira a causa di uno stanziamento abusivo che sfiora, secondo fonti dellaPolizia Municipale, le 300 unità”, così dichiara in una nota AugustoSantori, consigliere di AN al Municipio XV.

“Altamira è unquartiere tradito da questo centrosinistra – afferma il consigliereAugusto Santori - costruito tra mille aspettative e mai dotato di servizi essenziali,oggi si trova in uno stato di totale abbandono: randagismo, assenza ditrasporto pubblico, carenza di illuminazione e da qualche settimana un nuovostanziamento abusivo di preoccupanti proporzioni”.

“La sinistracontinua a pensare ai grandi progetti dell’architetto Rogers, ilcosiddetto progetto Millennium, - prosegue Santori – ma Municipio XV eComune continuano a restare indifferenti di fronte a una zona divenuta in brevetempo invivibile, nonostante le promesse di costruttori e Istituzioni. A pochecentinaia di metri – continua l’esponente di AN – già esisteun campo nomadi attrezzato voluto dal Comune, quello di Via Candoni aMuratella, che registra comunque un numero di presenze ben al di sopra diquanto concordato in sede di costituzione”.

“La richiestainoltrata al prefetto Serra – conclude Augusto Santori – è moltochiara e si concretizza in interventi immediati di sgombero degli stanziamentiabusivi presenti e aumenti di risorse a disposizione delle forzedell’ordine tesi a garantire un maggior controllo del territorio da partedelle forze dell’ordine. Provvedimenti che si ritengono assolutamentenecessari soprattutto in vista dell’arrivo dell’estate, dove con lastagione calda aumenterà il pericolo incendi e i residenti abbandoneranno leloro case per la villeggiatura, lasciando le proprie abitazioniincustodite”.

 

 

 

Roma, 13giugno 2007

 

PER INFO DOTT. AUGUSTO SANTORI 347.8020091

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl