ROMA, MUNICIPIO XV, A SCUOLA NESSUNA RECITA DI NATALE, TUTTI IN VISITA AL CAMPO ROM

ROMA, MUNICIPIO XV, A SCUOLA NESSUNA RECITA DI NATALE, TUTTI IN VISITA AL CAMPO ROM Dott.

20/dic/2007 02.49.00 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  MunicipioROMA XV

Via D. DE BLASI, 57  00151 roma

tel. pers.  347-8020091  augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA,MUNICIPIO XV,

SCUOLAELEMENTARE PERLASCA

NESSUNARECITA DI NATALE, TUTTI IN VISITA AL CAMPO ROM

 

AugustoSantori (AN):  “Momento e giorno inopportuno per una visita a un camporom”

“Moltibambini non andranno alla visita, nell’ultimo giorno di scuola prima diNatale”

 

“Alla ScuolaElementare Per lasca di Monte Cucco, al quartiere Trullo, due classi andrannoin visita domani al campo rom attrezzato di Via Candoni, proprio nell’ultimogiorno di scuola prima del Natale, giornata in cui tradizionalmente ci siritrova per una recita natalizia o comunque per uno scambio di auguri”, èquanto ha dichiarato in una nota Augusto Santori, Vice Capogruppo di AN inMunicipio XV.

“Più di un bambino– prosegue la nota di Santori - non andrà alla gita organizzata da alcunidocenti della scuola, perché gli stessi genitori non riescono da tempo più avivere serenamente il rapporto con la componente nomade, a causa in particolaredegli ultimi episodi di violenza e insicurezza che hanno scosso la città e lostesso Municipio XV”.

“L’aspettoaggravante della questione – incalza il consigliere di AN – è che èdi neanche una settimana fa la notizia che nel campo di Via Candoniproliferavano da tempo attività illegali di diverso genere, che hanno costrettole forze dell’ordine all’allontanamento coatto di diversicapi-famiglia”.

“Mal’elemento che più di tutti risulta gravemente stonato – concludeAugusto Santori – è che a causa delle derive ideologiche di qualchedocente, molti bambini della Perlasca non potranno trascorrere insieme ilgiorno degli auguri prima delle vacanze di Natale, proprio a causa di una gitache poteva essere compiuta in qualsiasi altro giorno dell’anno. Ma, sisa, per alcuni docenti che cosa non fare più di distruggere gli ultimi sprazzidella nostra più dolce tradizione natalizia”.

 

 

 

 

Roma, 20 Dicembre 2007

 

 

Dott. Augusto SANTORI

+39.347.8020091

augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl