IN CAMPI ILLEGALI PERCHE' PRESENTI ANCHE ROM REGOLARI?

29/gen/2008 05.49.00 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  MunicipioROMA XV

Via D. DE BLASI, 57  00151 roma

tel. pers.  347-8020091  augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA,MUNICIPIO XV,

IN CAMPIILLEGALI PERCHE’ PRESENTIANCHE ROM REGOLARI?

                                                                                                 

Augusto Santori (AN):

“Nei campi di Magliana e a Parco dei Medici presentinomadi con tesserini Opera Nomadi”

 “Provengono da campi regolari di Via Candoni e diVilla Troili”

 

“Bastaparlare serenamente con i rom presenti nei campi illegali presenti sotto ilviadotto della Magliana e all’interno della Tenuta dei Massimi, a Parcodei Medici, per verificare le anomalie che si riscontrano nella gestionedell’emergenza rom da parte del Comune di Roma e, in particolare, delDipartimento Politiche Sociali”, così ha dichiarato in un nota AugustoSantori, Vice Capogruppo di AN in Municipio XV.

“Non possiamo – afferma ilconsigliere di AN, cui fa eco il collega Marco Palma – non accorgercianche delle impressioni dei nomadi in relazione al fatto che il Comune di Romada tempo continua a gestire una questione così delicata con negligenze e troppeanomalie. Alla Magliana più di una famiglia di rom bosniaci, con tanto ditesserino dell’Opera Nomadi, denuncia di essere stata costretta ad andarevia dal campo attrezzato di Via Candoni a causa dell’incapacità delComune di gestire una corretta convivenza con la componente romena. A Parco deiMedici, invece, un cittadino romeno di etnia rom dichiara di essere statoallontanato dal campo attrezzato di Villa Troili, al momento dello sgombero diquesto avvenuto qualche settimana fa, e di non aver più ricevuto alcun contattodallo stesso Comune, che lo aveva inizialmente ospitato ordinariamente nelsuddetto campo”.

“Ora anche i nomadi regolari –insiste Santori – che il Comune dichiara di voler assistereall’insegna della solidarietà, spesso troppo urlata, vivonoall’interno di baracche presenti in campi illegali, in uno status che néi cittadini né il Comune a quanto sembra sono nelle condizioni di definirepuntualmente, rendendo la realistica quanto concreta soluzione del problema rome stanziamenti abusivi sempre più lontana e precaria”.

 

 

 

Roma, 29 Gennaio 2008

 

Dott. Augusto SANTORI

+39.347.8020091

augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl