DOPO SEQUESTRI A MAGLIANA, AUTODEMOLITORI FUORI DAL GRA

04/feb/2008 01.49.00 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  MunicipioROMA XV

Via D. DE BLASI, 57  00151 roma

tel. pers.  347-8020091  augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA,MUNICIPIO XV,

DOPOSEQUESTRI A MAGLIANA, AUTODEMOLITORI FUORI DAL GRA

                                                                                                 

Augusto Santori (AN):

“Sta qui la causa della ininterrotta presenza di nomadinel nostro Municipio?”

 “Esistono prescrizioni normative mai applicate nelnostro Comune”

 

IlD. Lgs. 24.06.2003 n. 209 prevede che gli impianti di trattamento deiveicoli fuori uso, rottamatori e autodemolitori, si conformino a prescrizionitecniche che ribadiscono l’impossibilità di ubicarli nei centri abitati eche, in linea con tali disposizioni della norma, che siano collocati nellacittà di Roma al di fuori del GRA”, così ha dichiarato in un nota Augusto Santori, Vice Capogruppodi AN in Municipio XV.

“Da giorni –prosegue Santori – opera nel territorio del Municipio una task force,composta da componenti dei diversi corpi delle forze dell’ordine, cheindaga sui rapporti intercorrenti tra autodemolitori e nomadi e che ha portatoal sequestro giudiziario di diverse attività situate tra la Magliana e ilTrullo. Un intervento giudicato positivamente anche se segue con notevoleritardo le numerose segnalazioni che provenivano dai residenti della zona e checomunque non risolve definitivamente il problema finché le normative in materiadi impianti di trattamento dei veicoli fuori uso non verranno integralmenteapplicate”.

“Nel dettaglio– prosegue la nota di AN – le normative in questione si riferisconoal D. Lgs. 24.06.2003 n. 209, al D.Lgs. n. 149del 23 febbraio 2006 recante disposizioni correttive ed integrative alprecedente, al D. Lgs. del 3 Aprile 2006 n. 152, al decreto del Ministerodell’Ambiente e della tutela del Territorio del 2/05/2006, dove sispecifica tra l’altro che per centro abitato si intende un insieme diedifici costituenti un raggruppamento continuo, ancorché intervallato dastrade, piazze, giardini o simili, costituito da non meno di venticinquefabbricati e da aree di uso pubblico con accessi veicolari o pedonali sullastrada”.

“Presenteremo neiprossimi giorni una mozione – conclude la nota di Augusto Santorisottoscritta anche dal collega di AN Marco Palma – che richiede alCommissario Straordinario nominato dalla Regione di provvedere a individuarenuovi siti al di fuori del GRA e quindi lontano dai centri abitati delMunicipio XV, in cui insistono numerosissimi rottamatori, seppur attualmentesotto sequestro. Non vorremmo infatti che fosse primariamente in questocontesto la causa della ininterrotta presenza di nomadi sul territorio delMunicipio XV, proprio tra Marconi, la Magliana e il Trullo, anche dopo glisgomberi propagandati in pompa magnama mai veramente efficaci nella risoluzione del problema nomadi”.

 

Roma,  4 Febbraio 2008

 

Dott. Augusto SANTORI

+39.347.8020091

augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl