ASSEMBLEA PUBBLICA SU RECORD INQUINAMENTO ACUSTICO AL MUNICIPIO XV

15/lug/2008 10.20.00 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  MunicipioROMA XV

Via D. DE BLASI, 57  00151 roma

tel. pers.  347-8020091  augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA,MUNICIPIO XV,

SVOLTASIASSEMBLEA PUBBLICA A PORTUENSE SUL

RECORDINQUINAMENTO ACUSTICO AL MUNICIPIO XV

                                                                                                                          

Augusto Santori (PDL):

“La politica della viabilità voluta da Paris inMunicipio è principale responsabile”

“Via Portuense fatta di stringitoie, semafori e unmercato nel bel mezzo della carreggiata”

 

“Ilfatto che dalle rilevazioni dell’inquinamento acustico, svoltesi neigiorni scorsi in tutta la città, si è evinto che il Municipio XV, e inparticolare i quartieri Marconi e Portuense, sia risultato il territorio colmaggior numero di decibel a Roma,almeno secondo il rapporto stilato da Legambiente e dall’ARVU (Associazione Romana VigiliUrbani), rappresenta un dato preoccupante ma che, purtroppo, era più cheauspicabile viste le scellerate scelte di viabilità volute da Paris e dallaprecedente giunta Veltroni condotte sul quartiere Portuense”,così dichiara in una nota il consigliere del XV Municipio del PDL AugustoSantori a margine dell’Assemblea Pubblica svoltasi al quartiere Portuensecon all’ordine del giorno proprio il rapporto ambientale pubblicato neigiorni scorsi.

“Damesi – insiste Augusto Santori - denunciamo la presenza di stringitoie edi numerosi semafori nel tratto di Via Portuense che va da Via degli Irlandesia Piazzale della Radio, scelte volute da Paris e realizzate dal Comune negliultimi due anni, che hanno comportato un appesantimento oggettivo del trafficoin questo tratto di Roma, a danno degli automobilisti e dei residenti di Portuense,sempre più oppressi dall’inquinamento, atmosferico ed acustico. Senzaparlare del fatto che i ritardi del centrosinistra nello spostamento delmercato da Via Portuense nella nuova sede di Via Bianchi, a Vigna Pia, nonhanno fatto che peggiorare questo dato: esiste infatti attualmente un mercatorionale che opera quotidianamente quasi nel bel mezzo della carreggiata,provocando ulteriori inconfutabili rallentamenti. A tutto ciò, si aggiunge chel’innalzamento del ponte ferroviario, atteso per venti anni dalquartiere, ha visto gli indispensabili lavori partire solo da qualchesettimana. Non è un caso che i picchi più alti della città si abbiano aPiazzale della Radio e aVia Oderisi da Gubbio, proprio nelle zone dove tale rilevante mole di trafficotende a confluire”.

“Nelladiscussione con la cittadinanza - conclude il consigliere del PDL – èemersa la necessità di invitare il presidente Paris a concretizzare le piùidonee ed efficaci iniziative tese a ripristinare un dignitoso stato disalubrità della zona Portuense e Marconi, partendo proprio da una revisionedella viabilità e da un aumento massiccio della presenza dei vigili urbani suquesto quadrante del territorio, troppo spesso posto in secondo piano rispettoalle effettive esigenze”.

 

 

 

Roma, 15 Luglio 2008

 

Dott. Augusto SANTORI

+39.347.8020091

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl