CO.LA.RI. E AZIENDE ESTRATTRICI FINANZINO IL RIFACIMENTO DI VIA DELLA PISANA

31/lug/2008 10.00.00 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  MunicipioROMA XV

Via D. DE BLASI, 57  00151 roma

tel. pers.  347-8020091  augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA,MUNICIPIO XV,

CO.LA.RI.E AZIENDE ESTRATTRICI FINANZINO

ILRIFACIMENTO DI VIA DELLA PISANA

AugustoSantori (PDL):

“MezziAma, betoniere, autocarri invadono quotidianamente Via della Pisana”

“Residentidi Monte Stallonara e Pisana 64 richiedono il blocco della circolazione permancanza di sicurezza”

 

“Chiediamo alla giunta Marrazzo e al Consiglioregionale del Lazio di farsi promotori presso la CO.LA.RI. e le aziendeestrattrici, che operano sul territorio di Ponte Galeria e di Pisana, dellaprevisione di appositi oneri concessori che portino anche a finanziare ilrifacimento del manto stradale di Via della Pisana, nel tratto tra il Consiglioregionale del Lazio e Pisana 64, nonché a favorirne una messa in sicurezzaattraverso la predisposizione di marciapiedi e di aree destinateall’attesa dei mezzi pubblici”, così dichiarano in una nota AugustoSantori, consigliere del PDL al Municipio XV, e Antonio Aumenta,consigliere del PDL al Municipio XVI.

“Manto stradale fatiscente, buche, mancanza dimarciapiedi e di aree per l’attesa dei mezzi ATAC, nonché l’assenzadi segnaletica orizzontale e verticale in diversi tratti della carreggiata,rappresentano – secondo Augusto Santori e Antonio Aumenta-una realtà quotidiana per centinaia di residenti di Monte Stallonara e delquartiere Pisana 64 che, contemporaneamente, devono fare i conti con lavelocità rilevante di mezzi pesanti destinati alle numerose cave estrattivepresenti in zona o dei mezzi AMA diretti alla vicina discarica di Malagrotta”.

“Nei pressi della zona – insistono iconsiglieri municipali del PDL – oltre a numerose residenze, insistonodiversi centri religiosi, la Città dei Ragazzi e anche lo stesso ConsiglioRegionale, i cui esponenti ci meravigliamo non siano ancora consapevoli dellagrave situazione con cui si trovano a convivere i cittadini romani che abitanoo lavorano nei pressi di questo quadrante. Senza parlare del triste contesto incui giace Via della Pisana nei periodi di pioggia: buona parte dei chiusini edelle caditoie ai lati delle strade, infatti, risultano da tempo otturati dallamassa di detriti ed inerti accumulatisi ai lati, ma anche nel bel mezzo, dellacarreggiata, causando enorme pericolo per i veicoli in transito”.

“Itimori derivanti dalla presenza ravvicinata della discarica di Malagrotta e dalfuturo impianto di incenerimento, la presenza di una raffineria edell’impianto di incenerimento di rifiuti ospedalieri, le numerose cavedismesse o in attività presenti, già rappresentano di per sé un forte limite auna dignitosa qualità della vita dei residenti della zona Pisana-Ponte Galeria,crediamo sia assolutamente necessario impedire ulteriori aggravi legati ancheal problema dell’insicurezza stradale. Il centrosinistra ha lasciato Romasenza soldi – concludono Augusto Santori e Antonio Aumenta – a questo punto le Istituzionipossono far valere la propria sovranità politica e concessoria richiedendol’onere di provvedere a tale esigenza economica a chi, per anni, ha avutomodo di garantirsi un reddito, anche ai danni di questo quartiere e dei suoiresidenti. E chi può farlo è oggi proprio la Regione Lazio”.

 

Roma, 31 Luglio 2008

 

 

Dott. Augusto SANTORI

+39.347.8020091

augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl