AIUTIAMO I LAVORATORI DELLA COLLINA ALITALIA

06/ago/2008 10.10.00 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  MunicipioROMA XV

Via D. DE BLASI, 57  00151 roma

tel. pers.  347-8020091  augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA,MUNICIPIO XV,

AIUTIAMOI LAVORATORI DELLA COLLINA ALITALIA

AugustoSantori (PDL):

“Unnuovo stanziamento illegale di rom mette a repentaglio sicurezza lavoratori

Alitalia,Mazda Italia, Rover Italia, Eurobet Italia, Toyota Motor Italia

“Capiamole ragioni di prefetto e CRI, ma è necessario intervenire”

 

“Si tratta di diverse decine di nomadi che,fuggiti qualche giorno fa da Corviale a seguito di un tentato furto in zona edelle conseguenti frizioni esplose con la residenza, risiedono alla CollinaAlitalia, nei pressi del comprensorio Altamira, e che stanno destando semprepiù preoccupazione non solo nelle centinaia di residenti di Muratella ma anchetra i dipendenti delle numerose aziende che hanno la propria sede in loco.Secondo fonti informali, nel campo abusivo appena formatosi, risiederebberooggi anche diversi nomadi fuggiti da Casilino 900”, cosìdichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL al Municipio XV.

“Alla Collina Alitalia hanno oggi le propriesedi nazionali alcune tra le più grandi aziende multinazionali: Alitalia, MazdaItalia, Rover Italia, Eurobet Italia e, a pochi metri, Toyota Motor Italia– prosegue la nota di Santori – che contano diverse centinaia didipendenti, tra cui numerose donne, che parcheggiano la propria automobile apochi passi dal nuovo stanziamento abusivo e che escono dal proprio ufficioanche in orari notturni, dove la zona risulta particolarmente soggetta adisolamento. Crediamo che sia necessario in questo frangente garantire lasicurezza di tanti cittadini italiani, non solo residenti, ma anche lavoratoridipendenti che hanno anch’essi diritto alla serenità durante la propriagiornata lavorativa. Non solo, crediamo che sia anche doveroso sostenere ladignità delle sedi istituzionali di importanti aziende multinazionali”.

“Il fatto che precedentemente i nomadi fosserosoggetti al censimento in Via Mazzacurati, a Corviale – continua ilconsigliere del PDL – ha spinto Croce Rossa e prefetto a spostare la sedetemporanea di tale procedura nei pressi del parcheggio sito in Via Marchetti,proprio alla Collina Alitalia, dove oggi sono stanziate illegalmente diversedecine di nomadi. Ci chiediamo però se non sia un caso che i furti sianoritornati ad aumentare esponenzialmente nella zona, così come i fumi notturninei pressi delle vaste aree verdi presenti nella zona”.

“Comprendiamo le ragioni operative di CRI eprefetto - conclude Augusto Santori – ma non possiamo non segnalare uncontesto di forte illegalità che va ad appesantire la già grave situazione delquadrante Muratella dove, oltre al noto campo attrezzato di Via Candoni,insistono gli stanziamenti abusivi di Via Morselli e Via Testoni. Ora anchequello di Via Marchetti, dove solo poco tempo fa furono sgomberati e che,purtroppo, a detta di residenti e lavoratori, fa ripiombare la zona in unincubo che sembrava terminato. Per tale ragione poniamo all’attenzionedel prefetto la necessità di provvedere a uno sgombero dell’area daeffettuarsi già durante il periodo estivo”.

 

 

Roma, 6 Agosto 2008

 

Dott. Augusto SANTORI

+39.347.8020091

augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl