CANCELLATA L'INTITOLAZIONE DEL TEATRO AD ANNA MAGNANI

14/ott/2008 10.05.46 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  Municipio ROMA XV

Via D. DE BLASI, 57  00151 roma

tel. pers.  347-8020091   augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA, MUNICIPIO XV,

VELTRONI E PARIS HANNO CANCELLATO L'INTITOLAZIONE DEL TEATRO AD ANNA MAGNANI

 

Augusto Santori (PDL):

“Ora si chiama Teatro Arvalia, ma i finanziamenti dalla Regione arrivano ancora a nome della Magnani”

 “Nato come teatro per il mendicicomio di Casa Vittoria, oggi gli anziani non possono liberamente entrarvi”

 

“E’ degli scorsi giorni la grande campagna promozionale del Teatro Arvalia per quel che concerne la programmazione invernale e le rappresentazioni del Macbeth, ma in pochi ricordano che questo teatro resta ancora formalmente intitolato all’attrice romana Anna Magnani, così come riportato nei documenti ufficiali del Comune di Roma risalenti già al 2001”, così dichiara in una nota il consigliere del XV Municipio del PDL Augusto Santori, membro della Commissione Cultura.

“Il teatro di Anna Magnani nasce all’interno di Casa Vittoria – prosegue la nota di Augusto Santori – mendicicomio al quartiere Portuense che ospita decine di anziani in difficoltà economica e non a caso il teatro fu ristrutturato e promosso dal Dipartimento V del Comune, quello delle Politiche Sociali. Proprio nella presentazione di Casa Vittoria si presenta il teatro Anna Magnani come una struttura di cui gli anziani potranno beneficiare ed essere orgogliosi. Oggi agli anziani e agli operatori di Casa Vittoria non è consentito neanche entrare liberamente all’interno della struttura, che ha però addirittura cambiato nome, Arvalia”.

“Il nome però permane – insiste Augusto Santori – se si vanno a visionare i bandi regionali relativi al “Programma straordinario di interventi per lo sviluppo socioeconomico del territorio del Lazio”, dove negli anni 2006 e 2007 sono stati erogati, in favore della struttura, rispettivamente 30 mila e 20mila euro”.

“A questo punto – conclude la nota di Santori e del Capogruppo del PDL Marco Palma – chiediamo al Presidente Paris e oggi al Sindaco Alemanno se esiste ancora o meno un teatro a Roma intitolato alla grande attrice romano Anna Magnani, e se la struttura che oggi è chiamata Arvalia fa parte o meno di Casa Vittoria”.

 

Roma, 14 Ottobre 2008

 

Dott. Augusto SANTORI

+39.347.8020091

augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl