TRULLO, DISAGIO ESISTE MA NON CRIMINALIZZARE INTERO QUARTIERE

TRULLO, DISAGIO ESISTE MA NON CRIMINALIZZARE INTERO QUARTIERE Dott.

23/nov/2008 16.54.59 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dott.  AUGUSTO SANTORI

Consigliere  Municipio ROMA XV

Via D. DE BLASI, 57  00151 roma

tel. pers.  347-8020091   augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

COMUNICATO STAMPA

ROMA, MUNICIPIO XV,

TRULLO, DISAGIO ESISTE MA NON CRIMINALIZZARE INTERO QUARTIERE

Augusto Santori (PDL):

“Accanimento mediatico non favorisce comprensione del problema da parte del quartiere”

“Servono campi sportivi e centri di aggregazione, non interventi spot”

 

“In queste ultime ore stiamo assistendo a un pressante accanimento mediatico nei confronti del Trullo e dei suoi residenti che, di certo, non favorisce la comprensione da parte del quartiere delle problematiche di disagio che numerosi adolescenti vivono quotidianamente in questa zona. L’aggressività subita dai media, anzi, non fa che creare fenomeni inconsapevoli di autotutela del proprio territorio da parte dei residenti, aspetto questo che aggrava l’attuale contesto e non incentiva affatto quel dialogo e quella crescita che oggi si assumono come indispensabili per restituire serenità al quartiere Trullo”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio Roma XV.

“Dalle Istituzioni – conclude Santori – ci attendiamo interventi concreti per il Trullo e non interventi spot, legati a singoli eventi che dovrebbero a parer loro favorire l’integrazione e l’educazione civica dei giovani del quartiere. Oltre alla speranza di poter vedere una caserma al Trullo e oltre ad ascoltare le parole del Presidente del Municipio, che sono le stesse identiche intenzioni che seguirono ai tristi noti fatti dell’incendio al bar di Via Monte delle Capre e che non hanno mai avuto alcun concreto seguito, servono provvedimenti che favoriscano effettivamente l’incontro sociale e il rispetto delle regole base di convivenza. Dopo la chiusura dello storico campo di calcio San Raffaele, nel quartiere mancano campi sportivi e centri di aggregazione giovanile e, su queste carenze, ai cittadini del Trullo, di parole ne sono state dette fin troppe”.

 

 

Roma, 23 Novembre 2008

 

Dott. Augusto SANTORI

+39.347.8020091

augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl