MUNICIPIO XV, CONTI: 10-11 LUGLIO "CORVIALE URBAN LAB"

MUNICIPIO XV, CONTI: 10-11 LUGLIO "CORVIALE URBAN LAB" (OMNIROMA) Roma, 07 lug - "Dare uno sbocco artistico alle pulsioni culturali che animano il nostro territorio, dando voce a tutte quelle realtà giovanili indipendenti che sono nate e si sviluppano nelle periferie; trasformare Corviale in simbolo del riscatto culturale di tutte le periferie, in una moderna "Piazza d'Arte" metropolitana, dove pittura, teatro, fotografia, danza, ritmi ed immagini underground si mescolano diventando una cosa sola... tutto questo è Corviale Urban Lab".

08/lug/2009 02.05.51 Alessio Conti (L.Civica) Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

(OMNIROMA) Roma, 07 lug - "Dare uno sbocco artistico alle
pulsioni culturali che animano il nostro territorio, dando voce
a tutte quelle realtà giovanili indipendenti che sono nate e si
sviluppano nelle periferie; trasformare Corviale in simbolo del
riscatto culturale di tutte le periferie, in una moderna "Piazza
d'Arte" metropolitana, dove pittura, teatro, fotografia, danza,
ritmi ed immagini underground si mescolano diventando una cosa
sola... tutto questo è Corviale Urban Lab". Lo dichiara in una
nota Alessio Conti, consigliere delegato per le Politiche
Giovanili del Municipio XV: "Questa prima edizione si svolgerà
nei giorni 10 ed 11 di Luglio dalle 17 sino a notte fonda in via
Mazzacurati 74 (...e dintorni) coinvolgendo diverse strutture ed
edifici pubblici della zona allo scopo di far emergere un
Corviale spoglio della sua nomea di luogo dormitorio e degradato
e promuovendone la sua attitudine ad essere un centro culturale
polivalente. L'obiettivo del progetto è quello di stimolare e
far conoscere l'arte emergente ovunque questa si nasconda, ed è
proprio da qui che Corviale Urban Lab prende spunto, dedicando
la sua prima serata alle forme d'arte nate proprio negli
ambienti metropolitani, nelle periferie, tra i beat rap ed hip
hop ed i murales dei writer che raccontano spesso storie di vita
vissuta, sogni, denunce e frustrazioni rispetto alle quali noi
vogliamo dare sfogo ed al tempo stesso omaggiarlo chiamando a
raccolta un folto cast di artisti, più o meno conosciuti, Big e
non, del panorama romano. Il progetto non si esaurirà qui ma
continuerà subito dopo l'estate coinvolgendo gli Istituti
Superiori e le realtà giovanili territoriali presenti nel
Municipio attraverso micro-eventi locali e laboratori artistici
che selezioneranno i contenuti per il Corviale Urban Lab 2010. 
Il progetto poi, come ho già detto, si snoderà lungo tutto
l'anno coinvolgendo in modo capillare gli Istituti Superiori e i
gruppi giovanili presenti nel territorio sperando così di
raggiungere l'obiettivo di contribuire alla crescita culturale
ed artistica dei ragazzi conducendo nei loro confronti una
funzione educatrice fondata sullo sviluppo delle loro
attitudini".

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl