ROMA AMBIENTE, A RISCHIO LE 2500 PALME DEL COMUNE DI ROMA

26/ott/2009 14.28.45 Consigliere del Municipio XV Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA AMBIENTE, A RISCHIO LE 2500 PALME DEL COMUNE DI ROMA,

IL PUNTERUOLO ROSSO NE HA GIA’ UCCISE CENTINAIA

Augusto Santori (PDL):

  “Allarme proviene da cittadini: a rischio palme di Villa Sciarra e Villa Torlonia”

 

“Sono già diverse centinaia le palme uccise dal punteruolo rosso, un insetto che dal 2005, proveniente dalla Spagna, ha attaccato con violenza questa tipologia di piante e che si propaga rapidamente, mettendo a repentaglio le 2500 palme del comune di Roma e le altrettante migliaia di proprietà privata” così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV.

“Ad oggi sembrerebbero numerose le difficoltà che il Servizio Giardini sta incontrando per contenere il fenomeno e, a questo punto, chiediamo all’Assessore De Lillo un intervento efficace e tempestivo per evitare la totale estinzione di questa meravigliosa pianta dai giardini della Capitale – prosegue la nota – in particolare la denuncia parte da alcuni cittadini del Municipio XV, con specifico riferimento alla zona Vigna Pia, Monteverde e Portuense dove già decine di palme, soprattutto di specie Phoenix, presenti su strada e in giardini privati, sono morte a causa dell’attacco di questo insetto. Il Servizio Giardini trova però difficoltà nella lotta a questo insetto, soprattutto perché ci sono gravi impedimenti normativi nell’utilizzo di farmaci e, in secondo luogo, perché non sembrerebbe esserci rimedi legati alla lotta biologica del punteruolo rosso”.

“Oltre a una vera e propria moria già riscontrata in numerose parti della città – afferma ancora Augusto Santori – sono a rischio le 2500 palme che adornano ville storiche quali Villa Torlonia e Villa Sciarra al Gianicolo, nonché i giardini pubblici meno noti. Inoltre, l’enorme costo di smaltimento che caratterizza una palma morta (25 centesimi al Kg) favorisce il proliferare dell’azione funesta del punteruolo rosso che si propaga velocemente da una pianta all’altra”.

“Crediamo sia necessario pianificare concretamente e con risolutezza un intervento mirato e complessivo per far si che le palme rimangano a caratterizzare gli aspetti urbanistici dei quartieri e dei giardini della Capitale così come avviene da più di 60 anni”. conclude la nota di Santori.

 

Roma, 26 Ottobre 2009

 

 

Dott. Augusto SANTORI

Consigliere del Municipio Roma XV

Alleanza Nazionale - Il Popolo della Libertà

 

Vice Presidente della Commissione Trasparenza, Controllo e Garanzia

Vice Presidente della Commissione Sport e Cultura

membro della Commissione Lavori Pubblici e Manutenzione Urbana

 

Sede Istituzionale – Consiglio del Municipio Roma XV

Via Mazzacurati, 73/75 – Roma

 

Ufficio (Circolo di Alleanza Nazionale – Popolo della Libertà Arvalia Portuense)

Via Dante De Blasi, 57 – Roma 00151

Tel./Fax 06.6534609

 

Cell. 347.8020091

augustosantori@virgilio.it

www.augustosantori.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl