ROMA: SANTORI (PDL) : "DECADIMENTO E EMERGENZA DEMOCRATICA SONO NEL PD"

12/dic/2009 16.33.51 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

ROMA: SANTORI (PDL) : “DECADIMENTO E EMERGENZA DEMOCRATICA SONO NEL PD”

 

“L’ex segretario regionale del PD ha perso l’ennesima occasione per tacere sottolineando peraltro quell’emergenza democratica e quel decadimento che stanno investendo proprio il suo partito, da nord a sud senza distinzioni” lo dichiara Fabrizio Santori(PdL), consigliere comunale di Roma e presidente della Commissione Sicurezza, rispondendo alle parole del deputato del PD, Roberto Morassut.


“Come è possibile che l’ex assessore all’Urbanistica della giunta Veltroni parli di decadimento della classe dirigente di Roma quando proprio nella Capitale il Pd lancia una campagna violentissima contro il sindaco Alemanno al fine di accusarlo per i troppi stupri e poi si scopre che il principale protagonista di quelle violenze, ripetute e odiose, è proprio un presidente di circolo del PD, scelto e imposto dalla classe dirigente laziale. Non è accettabile sentir parlare di svuotamento delle istituzioni quando il Presidente della Regione Lazio, ricattato, è stato costretto ad abbandonare il timone lasciando l’ente allo sbando senza una guida politica e istituzionale, – continua Santori – vorrei poi ulteriormente rinfrescare la memoria a Morassut: nel napoletano vittima e killer di un omicidio erano entrambi del Pd. In Calabria faide interne. In Puglia si pretendevano rapporti sessuali in cambio di appalti pubblici. In Campania durante i congressi del PD sono spuntati come funghi migliaia di nuovi iscritti più di intere regioni del nord. In Abruzzo la giunta regionale di centrosinistra è stata cancellata dalle inchieste per corruzione. Chi più ne ha più ne metta”.

 

“La storia del pentito Spatuzza docet per questo il Pd la dovrebbe smettere di fare la morale sul premier Berlusconi accusandolo di ogni malvagità e ora infangare il governo della città di Roma facendo intendere che ci saranno delle sorprese prima della fine del mandato, – conclude Santori - se l’ex segretario regionale del Pd ha delle informazioni riservate presenti denuncia alla Procura della Repubblica altrimenti taccia e si occupi di fare autocritica soprattutto in merito al gruppo capitolino del Pd che continua ad essere sempre più spaccato e litigioso”.

 

Roma 12 dicembre 2009

 

simbolocdr

On. Fabrizio Santori

Consigliere Comunale di Roma

Presidente della Commissione Speciale Politiche per la Sicurezza Urbana

Tel. +39.3397360574

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl