Lazio. Unioni di fatto, Iervolino (Radicali Roma): è importante abrogare quella legge regionale, Nieri vada avanti

19/set/2005 16.09.15 Associazione Radicali Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Roma, 19 settembre 2005 - Dichiarazione di Massimiliano Iervolino
(tesoriere dell’associazione Radicali Roma e membro della giunta di
Radicali Italiani)

Dopo le recenti dichiarazioni di Romano Prodi sui Pacs, l’assessore al
bilancio della regione Lazio Luigi Nieri ha proposto alla giunta
regionale l’abrogazione della legge 32/2001 voluta fortemente dall’ex
governatore Francesco Storace. Tale legge prevede aiuti economici,
sgravi fiscali e prestiti agevolati alle sole unioni sancite dal
matrimonio, discriminando le unioni di fatto, ma anche scegliendo di
aiutare sulla base di una scelta di vita e non attraverso indicatori
economici. Il presidente Marrazzo non ha espresso nessuna opinione sulla
proposta Nieri, ma dopo un acceso dibattito sulla stampa è calato un
pericoloso silenzio. Credo che sia urgente, per le forze laiche
socialiste e radicali del Lazio, lavorare insieme per abrogare quella
legge così discriminante ’

www.radicaliroma.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl