SANTORI (PDL) : "A VILLA PAMPHILI SI E' CORSO PER LA SICUREZZA STRADALE"

15/mag/2011 21.09.43 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

VALE CORRERE”, LA CARICA DEI CINQUECENTO

 

Grande successo per la terza edizione della corsa organizzata a Villa Pamphili per ricordare una ragazza speciale e sostenere i progetti della Croce Rossa e delle missionarie di San Francesco di Sales

 

SANTORI (PDL) : "A VILLA PAMPHILI SI E' CORSO PER LA SICUREZZA STRADALE"

 

"Con onore e grande commozione ho partecipato alla manifestazione "Vale Correre" dedicata a Valentina, che ha perso la vita nel 2008 a seguito di un incidente stradale. Un'occasione, insieme ai suoi familiari, a tante associazioni e alle forze dell'ordine, per ricordare, la sua spensieratezza, il suo sorriso, il suo essere sempre attenta al prossimo, ma anche e soprattutto per sensibilizzare chi si mette alla guida. Occorre sempre prudenza e rispetto del codice stradale, affinchè non ci siano più vittime innocenti, come Valentina, che pagano con la propria vita, gli errori e l'incoscienza altrui". lo dichiara Fabrizio Santori, presidente della Commissione Sicurezza che questa mattina ha partecipato alla manifestazione ValeCorrere 2011.

 

 

Roma, 15 maggio 2011 – Una truppa colorata di quasi cinquecento corridori di tutte le età ha invaso questa mattina i verdi viali di Villa Pamphili per la terza edizione di “Vale Correre”, la gara podistica di solidarietà organizzata dall’Asd FBF in collaborazione con Aics Roma, Gruppo Pionieri Roma della Croce Rossa Italiana e associazione Vittime della strada per ricordare Valentina Venanzi, giovane studentessa romana che ha perso innocentemente la vita il 2 agosto 2008 in un tragico incidente sulla via Portuense.

 

La gara – Sfidando i primi caldi e un vento insistente, i partecipanti hanno affrontato con entusiasmo e determinazione i 7.5 km della corsa competitiva, a cui hanno preso parte circa 250 atleti, e i 3.4 km del percorso non competitivo. Alla fine, a tagliare per prima il traguardo nella categoria agonistica è stata tra le donne Karin Robl della Scavo 2000 con il tempo di 31’ 50’’, seguita da Laura Antico del GS Bancari Romani e da Valentina Tedesca di Libero.

 

Tra gli uomini si è imposto invece Fabio Solito della Fartlek Ostia, che con il suo 25’ 34’’ ha preceduto Marco Giovannini dell’Astra Roma e Paolo Giovanni Pollastrini del GS Peter Pan. Nelle categorie non agonistiche, hanno trionfato Simona Magrini tra le donne e Andrea Mayer tra gli uomini. Combattute e appassionanti anche le tre mini-gare riservate agli under 12, svoltesi dopo la messa per i bambini celebrata sul prato dai sacerdoti della parrocchia Nostra Signora di Coromoto e concluse tra gli applausi con un piccolo regalo per tutti.

 

La cerimonia di premiazione è stata presieduta dal presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale, Fabrizio Santori, e dal presidente del XVI Municipio Fabio Bellini. Alla manifestazione sono intervenuti, tra gli altri, il vice-presidente del comitato provinciale di Roma dell’Aics, Roberto Tognalini, il presidente della Polisportiva Albatros Claudio Santini e, in rappresentanza dell’arma dei Carabinieri, il capitano Marco Cavallo e il tenente colonnello Mauro Conte, comandante del Nucleo Radio Mobile di Roma.

 

La solidarietà – Ispirandosi al forte spirito di servizio e di attenzione verso il prossimo che rendeva speciale Valentina Venanzi, anche quest’anno gli organizzatori di “Vale Correre” hanno voluto legare alla manifestazione sportiva alcune piccole, ma significative iniziative di solidarietà. Grazie al contributo del Municipio XVI, alle quote di iscrizione dei partecipanti e al sostegno prezioso degli sponsor, è stato infatti possibile raccogliere la somma di 14mila euro, che sarà in massima parte destinata a finanziare le attività della Croce Rossa – presente alla corsa con i Pionieri amici di Valentina e con un gruppo di infermiere volontarie che hanno offerto un servizio di screening gratuito su glicemia e ipertensione – e delle missionarie di San Francesco di Sales, impegnate nella costruzione di un centro di accoglienza per minori in difficoltà a Itanhaem, in Brasile.

 

Alla realizzazione di “Vale Correre” hanno contribuito le parrocchie Nostra Signora di Coromoto e Santa Maria Stella dell’evangelizzazione, Day Office Srl, l’Angolo dello Sport di via dei Colli Portuensi, McDonald’s di Piazza Pio XI e la società di ristrutturazioni edilizie Sacar Appalti Srl.

 

Per informazioni: Paola Suatoni (cell. 347.3365609) – Dante Venanzi (cell. 331.3626144)

 

www.valecorrere.com

 

 

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl