SANTORI (PDL): "CON PARIS VIA MARCHETTI RITORNA IN MANO AI NOMADI"

COMUNICATO STAMPA SANTORI (PDL): "CON PARIS VIA MARCHETTI RITORNA IN MANO AI NOMADI" "Invitiamo il Presidente del municipio XV, Giovanni Paris, a fare un atto di responsabilità e a non beffarsi dei cittadini con decisioni ridicole che vanno a discapito dei residenti del quadrante Muratella.

Persone Giunta Paris, Giovanni Paris, Fabrizio Santori
Luoghi Rome
Argomenti industry

25/giu/2011 14.19.35 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

SANTORI (PDL): “CON PARIS VIA MARCHETTI RITORNA IN MANO AI NOMADI”

 

“Invitiamo il Presidente del municipio XV, Giovanni Paris, a fare un atto di responsabilità e a non beffarsi dei cittadini con decisioni ridicole che vanno a discapito dei residenti del quadrante Muratella. L’approvazione della memoria di giunta n. 12 del 17 maggio 2011, che istituisce un mercato di nomadi saltuario nell’area appena sgomberata di Via Marchetti, è la riprova che la maggioranza di centrosinistra che governa il territorio ha da sempre tutelato i rom, a dispetto delle politiche della sicurezza e del decoro richieste a gran voce dagli abitanti  della zona e garantite dalla Giunta Alemanno” – lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale.

“Se venisse indetto un referendum popolare per esprimere un parere sul destino dell’area di via Marchetti, la proposta della Giunta Paris verrebbe valutata con una bella pernacchia. I cittadini hanno bisogno di servizi ben diversi dal mercato di nomadi, considerato poi che a due passi dall’area è presente l’insediamento di via Candoni, fonte di altre criticità che si riversano sul territorio. Ricordiamo che il destino di Via Marchetti è stato più volte esaltato dallo stesso Paris come progetto partecipato con e per il quartiere ed invece oggi ha un destino completamente diverso, frutto di scelte ideologiche che non rispondono minimamente alle esigenze dei cittadini, vittime ancora una volta del finto buonismo e opportunismo del centro sinistra, che sembra essere più interessato a favorire le associazioni vicine ai Rom e le proprie convinzioni ideologiche che non a rispondere alle reali esigenze dei quartieri della nostra città”– conclude Santori.

 

IN ALLEGATO LA MEMORIA DI GIUNTA N. 12 DEL 17/05/2011

 

Roma, 25 giugno 2011

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl