RESIDENCE ROMA: GLI IMPEGNI DELLA PROPRIETA’

02/dic/2005 04.53.21 Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA

RESIDENCE ROMA: GLI IMPEGNI DELLA PROPRIETA’

BELLINI: «RAGGIUNTO L’OBIETTIVO CHE IL MUNICIPIO
SI ERA DATO A INIZIO MANDATO»


«L’azione del Municipio Roma XVI e del Comune di Roma sta portando alla fine dell’esperienza del residence. Abbiamo così raggiunto un importante obiettivo che ci eravamo dati all’inizio del mandato. Il proprietario del complesso immobiliare, in cambio della modifica della destinazione d’uso, da non residenziale a residenziale, da parte del Campidoglio dovrà cedere al Comune suoi appartamenti situati in altre parti della città, che saranno utilizzati dalle persone in assistenza alloggiativa. Il proprietario del residence si è anche impegnato a trovare una soluzione per le persone straniere che abitano nella struttura pagando un regolare affitto».

Lo comunica il presidente del Municipio Roma XVI, Fabio Bellini.

«Sono anni che i residenti della zona di Bravetta attendono la fine di un’esperienza che ha prodotto degrado sia per chi viveva nel residence sia per gli abitanti del quartiere», continua Bellini. «La chiusura del residence Roma rappresenta il raggiungimento dell’obiettivo che il Municipio Roma XVI e il Comune di erano posti all’inizio del mandato. I cittadini otterranno da questo un miglioramento delle condizioni di sicurezza, cosa su cui però occorrerà vigilare attentamente in questo periodo di passaggio».

Roma, 1 dicembre 2005
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl