QUASI PRONTO IL GASSIFICATORE

Massimo Davenia ed il consigliere del municipio XVI, Fabrizio Santori (An).

Allegati

11/gen/2006 11.26.13 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Dott.  FABRIZIO SANTORI

Consigliere Comune di Roma  XVI Municipio

Via D. DE BLASI, 57 (monteverde – porta portese - bravetta – pisana - massimina) 00151 roma

tel. pers.  339-7360574        www.fabriziosantori.com

f.santori@libero.it

COMUNICATO STAMPA

 

RIFIUTI ROMA : QUASI PRONTO IL GASSIFICATORE A MALAGROTTA

 

Davenia- Santori: “Solo promesse dal centrosinistra. A quando la riconversione a verde dell’area?”

 

 

“Vorremmo ricordare che tempo fa anche il Presidente del XVI municipio, Fabio Bellini, aveva annunciato che dopo la chiusura della discarica più grande d’Europa a Malagrotta l’intero quadrante sarebbe stata riconvertita a verde, come previsto dal nuovo piano regolatore che puntava con chiarezza al risanamento ambientale dell'area di Massimina” lo dichiarano in una  nota congiunta il Vicepresidente del gruppo di An alla Provincia di Roma, Massimo Davenia ed il consigliere del municipio XVI, Fabrizio Santori (An).

 Ci duole constatare che ci troviamo dinanzi all’ennesima menzogna da parte della maggioranza di centro sinistra che governa: l’assessore Bonelli sa benissimo che sono in atto e sembrano addirittura terminati i lavori per la costruzione del gassificatore dunque non si renda così ipocrita nell’annunciare un sopralluogo presso l’impianto di Malagrotta. Il Presidente Bellini, inoltre, si è sempre appellato all’utilizzo dei  benefit ambientali, grazie ai quali  si dovrebbero effettuare opere di manutenzione del verde pubblico grazie ai fondi provenienti dai Comuni che scaricano tonnellate di rifiuti nella discarica di Malagrotta, con una gravissima ripercussione per i residenti del XVI Municipio. 
 ''Vogliamo chiarezza interrompendo immediatamente le ruspe che stanno innalzando a Malagrotta l’ennesimo impianto inquinante - continuano i due esponenti di An.  E' sconcertante che anziché andare verso la chiusura della discarica, come promesso da Marrazzo e Veltroni, riconsegnando ai cittadini dopo decine di anni quell'area, si continui a giocare sulla pelle dei cittadini. Il passaggio al centrosinistra dell’ex assessore Verzaschi, autore delle ordinanze di apertura del gassificatore, giustifica queste operazioni che il nuovo Presidente della regione Lazio sta mettendo in atto. E’ necessario che tutte le forze politiche reagiscano per bloccare questo scellerato progetto,  prima che sia troppo tardi, coinvolgendo nelle decisioni i cittadini e gli enti locali di prossimità. che non sono stati neanche ascoltati. Alla nostra Regione serve in tempi strettissimi un nuovo piano rifiuti, concludono Davenia e Santori, che assuma decise finalità di prevenzione e riduzione delle produzioni di rifiuti, puntando sulla raccolta differenziata, dando alla termovalorizzazione un ruolo più ridotto nel ciclo dei rifiuti.” 
   
   
 Roma 11/01/2006 

 

da www.fabriziosantori.com

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl