Nordafricano ucciso, santori "troppi immigrati"

BASTA ZONE FRANCHE" "L'ennesimo atto di violenza che vede coinvolti degli immigrati nel quartiere Prenestino deve far riflettere.

Persone Fabrizio Santori
Luoghi Prenestino, Roma, Isola di Lampedusa, Africa del Nord, Zone
Organizzazioni Popolo delle Libertà
Argomenti politica, militare, diritto, sociologia

26/nov/2011 17.24.20 Fabrizio Santori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa


NORDAFRICANO UCCISO, SANTORI(PDL): "TROPPI IMMIGRATI. BASTA ZONE FRANCHE"

 

"L'ennesimo atto di violenza che vede coinvolti degli immigrati nel quartiere Prenestino deve far riflettere. Soprattuto devono riflettere coloro che sono stati i veri registi di una manovra vergognosa che fa sì che il nostro Paese, e Roma per prima, siano stati invasi da immigrati non in regola anche approfittando dei disordini degli ultimi mesi in Nord Africa. Solo nel quartiere Prenestino sono presenti due strutture in Via Giorgio Morandi e in Via Aristide Staderini che ospitano oltre 400 cittadini stranieri in attesa di regolarizzazione, tra cui 100 minori, provenienti da Lampedusa. Sono luoghi ghettizzanti, senza controlli dove regna sovrana l'anarchia. Chi vive all'interno di quelle strutture? Perchè si vogliono imporre ai quartiere queste aree franche ricetaccolo di degrado e insicurezza? Quanto sta accadendo a Roma è inaccettabile, eravamo stati chiari chiedendo che nella Capitale non fossero ospitati profughi o sedicenti tali in fuga dal Nord Africa. Invece le notizie e le segnalazioni  rimbalzano da vari quartieri della città e i cittadini sempre più allarmati denunciano la nascita di strutture inadeguate per l’accoglienza degli stranieri che di tutto hanno l’aspetto, tranne che di essere residenze temporanee. Agendo in questo modo si rischia di porre  in gioco la sicurezza dei cittadini e degli stessi ospiti dei centri.

Auspichiamo che ci sia la massima chiarezza sulla vicenda odierna e che siano predisposti dei controlli seri e mirati su tutte le strutture che ospitano immigrati provenienti dal nord africa. La rabbia dei cittadini romani è ormai colma e la gente comune, che ogni giorno subisce angherie, vede intere zone dei propri quartieri ridotti ad immondezzai e a centri di attività illegali”. Lo dichiara in una nota il presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale, Fabrizio Santori, che nei prossimi giorni convocherà una Commissione per fare luce sulle strutture predisposte dalla Protezione Civile e collocate in diversi quadranti della città. 


Roma 26/11/2011


WWW.FABRIZIOSANTORI.COM



Inviato da iPad
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl