IMMIGRATI UCCISI AL RESIDENCE ROMA. BELLINI: «MUNICIPIO E COMUNE PRONTI A CHIUDERE LA STRUTTURA»

BELLINI: «MUNICIPIO E COMUNE PRONTI A CHIUDERE LA STRUTTURA»

22/gen/2006 08.31.31 Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA


IMMIGRATI UCCISI AL RESIDENCE ROMA

IL PRESIDENTE BELLINI: «MUNICIPIO E COMUNE
PRONTI A CHIUDERE LA STRUTTURA»

Il presidente del Municipio stamattina si è recato sul posto


Il presidente del Municipio Roma XVI, Fabio Bellini, si è recato stamattina al Residence Roma di via di Bravetta, dov’è stata trovata senza vita una coppia di immigrati. «La situazione del residence Roma, nata come luogo d’accoglienza di residenti in assistenza alloggiativa, è ormai insostenibile - afferma il presidente Bellini -, ma come Municipio, insieme al Comune di Roma, siamo praticamente pronti alla definitiva chiusura della struttura».

Tre le novità degli ultimi giorni, altrettanti passi verso il risanamento non solo dell’area dell’immobile, ma di un intero quartiere che da anni subisce la presenza del Residence.

«Si sono determinate le condizioni per avviare lo “svuotamento” - spiega Bellini -. La società proprietaria del Residence ha terminato la ricerca dell’immobile dove poter trasferire la prima metà dei 400 nuclei familiari che abitano nella struttura a pagamento, composti per lo più da immigrati. Quanto ai circa 140 in assistenza alloggiativa, per lo più italiani, si è appena chiuso il bando del Campidoglio per la ricerca d’immobili dove poterli sistemare».

Infine, sono iniziati i lavori della conferenza dei servizi per il cambio di destinazione d’uso del Residence (da “servizi” a “abitativo”). «Tale variazione consentirà alla proprietà di trasformare l’immobile in abitazioni, in cambio della cessione di aree all’interno della Valle dei Casali e d’interventi di recupero urbano nel quartiere. Lo smantellamento definitivo della struttura andrà a beneficio di tutto il territorio, che negli anni ha subito pesantemente la presenza del Residence».

Roma, 22 gennaio 2006

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl