MA CHE STA SUCCEDENDO?

Portuense sono scesi in piazza questa mattina per protestare, al grido ma che STA accadendo?

25/gen/2006 09.07.39 Consigliere del Municipio Roma XVI Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PORTUENSE, (AN): CITTADINI IN PIAZZA CONTRO IL NUOVO PROGETTO DI VIABILITA’.

 

UN PROGETTO DELLA STA DA 1 MILIONE E DUCENTO MILA EURO

 

“Stanchi di non essere ascoltati e soprattutto di essere raggirati, i cittadini di Portuense sono scesi in piazza questa  mattina per protestare, al grido ma che STA accadendo?, contro il nuovo progetto di viabilità di Via Portuense nel tratto compreso tra Largo La Loggia e Via Pietro Venturi”. Lo comunicano in una nota Federico Rocca (AN) Vice Presidente del Consiglio del Municipio XV, i consiglieri di AN del Municipio XV Luigi Di Bella e Marco Palma ed il consigliere  di AN del Municipio XVI Fabrizio Santori.

“Il progetto, comprendente anche altre tre zone del Municipio XV costerà 1 milione e duecentomila euro, causerà notevoli disagi sia agli automobilisti che ai cittadini residenti di entrambi i municipi, saranno invertiti i sensi di marcia, saranno impedite alcune svolte, verrà costruito uno spartitraffico largo due  metri e mezzo mai visto neanche sull’autostrada del Sole e verrà modificata l’attuale area di sosta dei taxi.

Ciò comporterà la perdita di molti posti auto, l’aumento del traffico e dello smog e costringerà i cittadini a fare giri tortuosi per le vie del quartiere al fine di raggiungere le loro abitazioni.

Il progetto, realizzato dalla oramai tristemente nota STA, ha lo scopo di mettere in sicurezza la Portuense, pertanto trovò nel 2003 anche il nostro consenso, ma in quella sede tutti, Municipio XV, STA e Dipartimento VII, concordammo che prima della fase esecutiva del progetto sarebbero state accolte le nostre richieste e quelle dei cittadini.

Purtroppo ci siamo visti aprire il cantiere senza che nessuno ne venisse a conoscenza. Nei municipi XV e XVI abbiamo subito chiesto un fermo dei lavori e un tavolo di concertazione per accogliere le proposte dei cittadini. Di tutta risposta i presidenti dei municipi continuano a sfuggire alle richieste dei residenti e alcuni consiglieri della maggioranza continuano a fare il doppio gioco da un lato mostrandosi favorevoli a ridiscutere il progetto della Sta ma nei fatti le ruspe tutte le mattine continuano a procedere nei lavori.

Solo l’intervento dei cittadini ha bloccato anche questa mattina il cantiere tra Via Portuense e Via degli Irlandesi, in prossimità dell’ingresso del Forte Portuense, ancora una volta sul buon senso e la ragione hanno prevalso l’arroganza delle società private del Comune di Roma e l’incapacità di chi amministra di non essere in grado, per l’ennesima volta, di governare questi processi difendendo i diritti dei cittadini.

Chiediamo, di bloccare l’esecuzione dei lavori – concludono gli esponenti di AN – e contestualmente che venga approvata una variante nel progetto, venga istituito un tavolo congiunto tra STA, Dipartimento VII, rappresentanti dei cittadini e la commissione viabilità del Municipio XV e del XVI, al fine di concordare insieme un progetto che metta in sicurezza la Portuense ma senza causare traffico, caos e perdita di posti auto”.

 

Roma, 16 gennaio 2006

 

 

 

Clicca sotto per visionare le foto della protesta dei cittadini scesi in piazza al grido

“Ma che STA succedendo”

http://www.fabriziosantori.com/modules.php?name=News&file=article&sid=265

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl